MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è sab set 22, 2018 14:30

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Che dite? Passo a Linux?
MessaggioInviato: dom dic 27, 2009 10:03 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: lun nov 30, 2009 12:12
Messaggi: 35
Località: Incisa Scapaccino (AT)
Ciao, ragazzi! chiedo scusa in anticipo se magari faccio una domanda alla quale si era già risposto, ma non ho trovato l'argomento.
Dunque: essendo in pssesso di tre pc, stamattina, dopo un sonno travagliato (avrò mangiato troppo?) mi sono svegliato con una vocina che mi dice: installa Linux! Purtroppo per me, non ho mai lasciato Mr Gate, a partire dalle varie versioni di dos, seguendo poi l'evoluzione di Win fino ad ora, per cui di Linux ne ho sempre solo sentito parlare.
Domande:
*ci sono varie versioni? quale conviene installare?
*si trova "free" in rete? dove?
*per installarlo si deve formattare l'HD?
* si trovano poi i programmi per linux? tipo Explorer, Office, etc. etc?
Segue alla prossima puntata.
Grazie a chi vorrà rispondere, e buona domenica a tutti.

_________________
"Se tu puoi sognarlo, tu puoi farlo! "(walt Disney) Vittorio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 27, 2009 10:33 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 28, 2009 13:30
Messaggi: 9264
Località: Sanremo
Del "pinguino" non ne capisco molto, ho provato a installare vecchie versioni e
ho sempre fatto pasticci a farlo convivere con bill...
Ultimamente ho provato l'ultima versione, la trovi nella pagina di download
la home page la trovi qui
una volta scaricato il file "iso" e masterizzato, puoi provare senza installarlo
avviando direttamente da cd
Eventualmente lo puoi installare, dovrebbe convivere facilmente con bill, io
per non fare piu pasticci l'ho installato su HD a lui dedicato, si installa facilmente
senza formattare, lo avvii da cd e segui la procedura , ti guida passo passo,
trova tutti i driver automaticamente, per quello che l'ho usato è molto veloce e fluido
ha gia parecchi programmi inseriti, non lo uso per pigrizia, bisogna fare un po
di pratica.....ma mi sembra un "buon attrezzo" :smile:
Questo per quanto ne so, attendiamo il parere di qualcuno più esperto.... :mrgreen: :mrgreen:
Ciao

_________________
Se non stò attento torno ai trapanini... :smile:

Ciao ciao...... Alessandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 27, 2009 13:27 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: ven nov 28, 2008 11:53
Messaggi: 230
Località: Treviso
Allora Linux e' un sistema operativo molto interessante dal mio punto di vista.
E' una delle varie implementazioni di un genere di sistemi chiamata Unix, che come molti sapranno e' un po' piu' vecchio come concezione del tanto famigerato Windows. E' intrinsecamente molto piu' robusto e sicuro di windos tante' che io ci navigo da anni senza essermi mai beccato un virus,
Ha dei grandi pregi ma purtroppo anche lui ha le sue pecche.
quindi cerco di dire quali secondo me sono gli uni e quali gli altri.

PRO:
-Gratuito, anzi a sorgente aperto.
-Buona disponibilità di programmi, installbili con appositi software (x Ubuntu si usa Synaptic) che automaticamente si occupano pure dell'aggiornamento.
-Stabilità e sicurezza tali da rendererlo il sistema ideale per l'uso in rete.(una buona fetta dei server web esposti su Internet funziona su piattaforma Linux).Per esempio un sistema linux puo' rimaere acceso per settimane mentre uno windows necessita di riavvi almeno settimanali, Difficilmente un software bacato pianta il sistema.
-Grandissima adattabilità e scalabilità. Se ne possono trovare versioni che girano su home PC, server della IBM, Mac, playstation, telefonini, si stemi embedded di ridottissime dimensioni.

CONTRO:
-Tecnicamente Linux e' solo il nucleo del sistema, il cosiddetto kernel. le parte rimanete di ogni sistema e' in pratica una raccolta di programmi atti a svolgere i compiti di contorno, Ogniuna di queste raccolte viene chiamata distribuizone e viene gestita normalmente da aziende o enti noprofit diversi. Tanto per nominarne qualcuna, Ubuntu, Xubuntu, Kubuntu, Mandriva, Slackware, Debian, Suse, RedHat, Lindows e molte molte altre . Per quanta diversità sia una spinta per l'innovazione comporta anche una grande frammentazione tra le caratteristiche e la dotazione di programmi tra una distribuzione e l'altra. Quindi passare da una distribuzione e l'altra esistono grandi differenze sia estetiche che funzionali, specialmente per i programmi ad interfaccia grafica.
-Pur essendo grande la dotazione di programmi alcuni ambiti non sono ben coperti.(Per esempio i CAD)
-Il fatto che linux sia a sorgente aperto disincentiva i produttori hardware a fornire i driver dei loro dispositivi in quanto questo renderebbe palese il funzionamento delle loro tecnologie ai concorrenti.
Pertanto certi hardware non sono pienamente utilizzabili in Linux per la mancanza di driver adatti, per far un esempio a tuttoggi le schede grafiche accelerate (per esempio Nvidia e ATI) non sono completamente supportate da linux in quanto i produttori non forniscono dei driver potenti quanto quelli per windows.

COSE DA TENERE A MENTE QUANDO SI PASSA A LINUX DA WINDOWS,
- non ci sono le lettere di unità. Non esiste A: C: etc.. ma bensi in fase di avvio i vari dischi/partizioni vengono agganciate a delle directory predisposte a tale scopo. Anche se puo' sembrar strano è una strategia molto piu' furba di quella di windows,
- c'e' una gestione degli utenti molto piu' seria che in windows, e sicuramente questa e' la maggior garanzia di sicurezza contro i virus, implica pero' conoscere meglio il sistema,
- Se in windows la maggior parte delle attività deve essere svolta tramite programmi con interfaccia grafica, in linux e' vero l'opposto, ossia la maggior parte dei comandi e' disponibile da console con i quali e' possibile interagire con tutto il sistema e i programmi con intefaccia grafica non sono altro che delle utility di interfacciamento ai comandi di console. Tanto per fare un esempio, se io da console digito "cat /dev/sda" visualizzo a video il contenuto del disco fisso byte per byte.

Scutate se sono stato troppo prolisso.
Per farsi un idea e raccogliere le opinioni di gente piu' ferrata del sottoscritto fate una ricerca su google del tipo "linux vs windows"
Ciao da Luca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 27, 2009 14:01 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: lun nov 30, 2009 12:12
Messaggi: 35
Località: Incisa Scapaccino (AT)
Ciao, Alessandro e Luca! vi ringrazio di cuore per le informazioni, adesso vedo di fare ancora qualche ricerca su internet e poi mi lancio! Vorrà dire che, al limite, ritorno al Win Interessante la possibilità di installare Linux su un HD e win su un'altro. Ma allora scegli in fase di avvio quale OS lanciare oppure (come si faceva lustri fa sul dos digitando WIN) da Windows lanci Linux? io pensavo che una cosa escludesse l'altra...

_________________
"Se tu puoi sognarlo, tu puoi farlo! "(walt Disney) Vittorio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 27, 2009 15:47 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 28, 2009 13:30
Messaggi: 9264
Località: Sanremo
windows e e linux possono convivere sullo stesso HD, in fase di installazione ti chiede
cosa vuoi fare, personalmente ho dedicato un HD a linux su di un cassetto ide
estraibile, quando uso linux scollego il cavetto serial ata del HD dove ho windows
e inserisco il cassetto faccio questo per non avere piu sorprese.....
Sul pc che sto usando ora è il "muletto" sono installati entrambi sullo stesso HD
all'avvio una menù ti chiede cosa vuoi avviare, per il momento non sembra abbiano problemi....

_________________
Se non stò attento torno ai trapanini... :smile:

Ciao ciao...... Alessandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 28, 2009 00:30 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: ven nov 28, 2008 11:53
Messaggi: 230
Località: Treviso
Si in pratica si tratta di fare un sistema multi-boot
Tutti i sistemi operativi permettono in maniera piu' o meno trasparente di avviare sistemi operativi installati in partizioni differenti richiedendo all'avvio qual'e' il desiderato.
In pratica ogni disco ha un settore particolare chiamato MBR (master boot record) che viene scritto all'installazione con un programmino avviato dopo il BIOs chiamato boot loader il cui compito e' quello di caricare le parti rimanenti del sistema operativo.
Windows ne ha uno molto difficile da configurare e che in fase di installazione sovrascive senza possibilità di scelta qualsiasi bootloader preesistente. Riesce ad avviare anche Linux a costo di complicate operazioni. E' in pratica concepito per avviare l'unica installazione che tipicamente e' presente sul computer (in pratica l'amico Bill Cancello non tollera bene la concorrenza).
Linux ne ha uno molto piu' configurabile, e che normalmente riesce ad avviare anche Windows, facilmente configurabile tramite un file di testo.

Normalmente la configurazione di una macchina con 2 sistemi coesistenti avviene tramite l'installazione prima di windows e poi di linux con il boot loader di linux che ti chiede all'avvio quali dei due avviare. Per farlo bisogna prima installare Windows questo perche' se si cerca di installarlo dopo sovrascriverebbe l'MBR con il proprio boot loader rendendo Linux irraggiungibile.

Comunque se la tua intenzione e' di provare Linux scaricati e masterizza Ubuntu e provalo, Infatti lo puoi avviare da CD senza la necessità dell'installazione.

Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 28, 2009 12:06 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio apr 23, 2009 12:59
Messaggi: 716
Località: Malpensaland
Vai tranquillo, che con Ubuntu puoi approcciare Linux in modo "quasi" indolore, sia per l'ambiente grafico che peremette di gestire "quasi" tutte le operazioni tramite mouse e finestre e sia per la presenza di programmi sia a corredo che scaricabili in seguito, che soddisfano "quasi" tutte le necessità tipiche di un utente medio.

Cosa vogliono dire quei "quasi" disseminati qui e là ?
Semplice, che, come già detto più sopra, i sistemi Linux in generale ed anche Ubuntu nello specifico, richiedono un'approccio più sistematico, metodico ed ordinato alla macchina (il semplice fatto che sia obbligatorio loggarsi per accedere al pc e che alcune operazioni si possano fare solo come amministratore lo dimostra), inoltre se è vero che non è possibile avere tutto il sw che gira su Winzozzo anche nella versione pinguina, è pur vero che la cosa vale anche al contrario, nel senso che ci sono dei sw nati opensource e free per i sistemi X che non hanno corrispondenza in Win se non in versioni a pagamento, anche a costi di svariate centinaia di eurozzi.
Spesso succede che un programma venga sviluppato in Linux (più facile da scrivere, compilare e gestire, senza tutte quelle librerie proprietarie, pesanti e spesso quasi inutili, sviluppate dai Billboys di Redmond), testato dalla comunità degli sviluppatori ed utenti Opensource e solo poi portato in Win.
Il caso più noto è OpenOffice, che all'inizio era nato come costola derivata dalla versione Unix di StarOffice di Sun Microsystems, ma che in poco tempo ha non solo superato il progetto madre, ma è diventato il punto di riferimento sia per lo sviluppo di StarOffice (che "viaggia" con circa 2-3 mesi di ritardo rispetto ad OpenOffice).
E qui si vede la diversa filosofia tra la Microzozza e la Sun:
Mentre il nostro "caro" Guglielmo Cancelli pensa solo a razziare qui e là pezzi di codice da incorporare nelle sue finestre, Sun prima ed anche IBM da poco tempo stanno incoraggiando la politica dellOpensource, coscienti che in futuro la partita non si giocherà tanto sul sw proprietario, quanto sui servizi di sviluppo e gestione delle installazioni hw/sw.

A proposito, Win7 è zeppo di roba presa da Linux ed è stato solo grazie a Sun ed a IBM che si sono messe di traverso se in nostro "caro" Cancelli non è riuscito a brevettareparti di codice sorgente Open come se fossero state sviluppate dalla Microzozza.
Menomale che l'uff. federale dei brevetti USA funziona, altrimenti oltre al danno anche la beffa.

_________________
"L'epoca della procrastinazione, delle mezze misure, del mitigare, degli espedienti inutili, del differire sta giungendo alla fine.
Ora stiamo entrando nell'epoca dove ogni azione causa conseguenze."


Winston L.S. Churchill


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 28, 2009 12:43 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: ven nov 28, 2008 11:53
Messaggi: 230
Località: Treviso
Approposito di software windows mi e' venuta in mente una cosa importante.
C'e' un programma open che si chiama Wine e uno a pagamento derivato dal precedente del quale pero' non ricordo il nome che permettono di far rigare in emulazione i programmi Windows direttamente in Linux.
Quello a pagamento incorpora anche l'implementazione delle DirectX permettento quindi di far girare anche i video games. Tra l'altro questo mancato supporto nativoai giochi unito alla scarsa qualità dei driver grafici sono uno dei punti deboli di Linux e uno dei freni maggiori alla sua diffusione. Ho un sacco di amici che non vogliono passare a linux per la mancanza di giochi moderni.
:x


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 28, 2009 19:49 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: dom set 07, 2008 16:02
Messaggi: 891
Località: Prov. di Latina
A chi interessa seriamente Linux, poco interessa dei giochi o emulazioni di Windows. Basta una installazione di Ubuntu e vai... già il fatto di installare Kubuntu significa incosciamente rimpiangere Windows... e se per necessità di lavoro o per accedere a siti della Pubblica Amministrazione è necessario Windows si fa una installazione a parte... comunque mio parere personale.
In ogni caso per chi volesse passare a Linux o provarlo, questo è un buon punto di partenza:
http://www.attivissimo.net/other_books/w2l1/index.htm
...ovviamente .. non si paga.. :mrgreen:
PS. @Lux... a proposito tu mi ricordi un certo lux72... alle prese con dei polli arrostiti.. o sbaglio?.. E dovresti avere anche a che fare "molto" con l'informatica... :grin:

_________________
Nessuna legge e' comoda ugualmente per tutti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 28, 2009 23:46 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: ven nov 28, 2008 11:53
Messaggi: 230
Località: Treviso
X Angelo....
no non sbagli ! :)

per il resto
Il discorso giochi sembra banale ma basta fai i conti e vedere a quanto ammonta percentualmente il mercato ludico in ambito consumer ( e per farlo basta visitare un qualsiasi centro commerciale) e si capisce che windows campa molto sul suo monopolio in tale ambito,
Windows non e' il sistema piu' diffuso perche' e' il tecnologicamente piu' evoluto, ma bensi' perche' e' attualmente il piu' usato, il piu' conosciuto e il piu' supportato dai produttori sia di software che hardware,
I professionisti di oggi erano i ragazzini di ieri che smanettavano per giocare ieri.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar dic 29, 2009 06:33 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: dom set 07, 2008 16:02
Messaggi: 891
Località: Prov. di Latina
Questo è vero.... e per il resto possiamo anche affermare che Windows ha facilitato le cose.. va avanti a "clic"... quelli del mouse ovviamente.. :mrgreen:

_________________
Nessuna legge e' comoda ugualmente per tutti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che dite? Passo a Linux?
MessaggioInviato: mar mag 18, 2010 16:28 
Non connesso
AMMINISTRATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab ott 25, 2008 14:27
Messaggi: 3277
Località: Castelfranco Serenissima Repubblica Veneta
Io linux lo uso dal Kernel 1 ... quindi da un po' di tempo ( Slackware), ci son cose per cui e' imbattibile ( rete con anessi e connessi ) e cose in cui e' debole ( grafica ) ...
Sicuramente usando linux impari veramente ad usare il computer , e non come il 90 % degli utenti che usa il pc come macchina da scrivere , questo pero' richiede un minimo di applicazione almeno per capire
i concetti base ...
Confermo Ubuntu come versione da neofiti .

_________________
- internet + cabernet
- V8 Power


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it