MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è mar ott 24, 2017 06:33

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: dom ago 13, 2017 00:18 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 17, 2014 10:31
Messaggi: 2825
Località: Senigallia
Per la mia tavola, stavo pensando che sia ora di fargli conoscere un bel mandrino che si affezioni e che facciano coppia per sempre.
Il fatto è che inizialmente avevo pensato a spostare quello del tornio da 125 sulla tavola e li metterne uno nuovo, poi ho pensato che il mandrino del tornio non so come lo avrei potuto staffare sulla tavola in quanto fissato al tornio con le viti sulla flangia (dovrei realizzare una flangia che a sua volta stafferei.... ecc ecc, ma mi prende male

Alla fine, ho visto alcuni mandrini che hanno il centraggio (e forse il fissaggio??) con un cono morse al centro e visto che la tavola ha lo stesso cono morse, è sufficiente per tenere fermo il tutto??

Domani metto le foto della tavola girevole che ho così da farmi capire meglio.

_________________
Il saggio è colui che non ha mai certezze...........


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: dom ago 13, 2017 10:16 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mar ago 31, 2010 16:48
Messaggi: 438
Località: Olgiate Molgora
Ho una Vertex da 150 mm (tre cave).
L'autocentrante da 125 viene montato sulla tavola, mediante un disco con battuta, staffato con delle T-nut sulla tavola.
Il mandrino è staffato sul disco, mediante tre vitoni dell'8MA, che dalla faccia anteriore del mandrino, attraversano il corpo dello stesso.
Il centraggio approssimato del sistema, l'ho realizzato costruendomi un cono morse che s'incastra nella femmina della tavola e con un gambo cilindrico che si sposa col foro del disco e che dopo posso anche estrarre.
Puoi anche costruirti due dischi, un po' più grandi dell'autocentrante, uno lo monti sulla tavola e l'altro sul mandrino, il fissaggio lo si fa mediante tre viti esterne al corpo del mandrino ed il centraggio al solido modo, spina montata sulle griffe, comparatore e piccolo colpi di martello.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: dom ago 13, 2017 10:40 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mer feb 24, 2016 17:42
Messaggi: 300
Località: Bagnolo Mella (BS)
Ciao Simone, io ho una tavola VERTEX da 150mm sulla quale, esattamente con lo stesso metodo di gcrimi2004, tramite una flangia autocostruita, posso alternare tutti i mandrini da 125 mm. che utilizzo per il BV20 (autocentrante 3 e 4 pinze, pinze indipendenti, piatto frontale e portapinze ER32) .

Trovo che detto sistema di interscambio, oltre che una forma di risparmio rispetto ad un solo mandrino appositamente dedicato alla tavola, sia molto più versatile per le specifiche possibilità che ti offrono i vari componenti sopra indicati.

Poi ti garantisco che la realizzazione della flangia non è una cosa difficilissima (se ci sono riuscito io :grin: ) più che altro il problema sta nel reperimento del disco di ferro di una certa dimensione e nel suo fissaggio al tornio per le lavorazioni (avvenuto da parte mia direttamente sulla flangia di quest’ultimo tramite i tre fori presenti), la fresatrice ce l’hai per le opportune suddivisioni …per cui non ti manca nulla.

Il sistema che hai citato di fissaggio del mandrino sulla tavola tramite cono morse, penso sia possibile solo con mandrini di piccole dimensioni già provvisti di detto attacco (altrimenti anche qui credo ci sarebbe la necessità di una flangia appositamente dedicata con cono morse).

Ti mostro alcune immagini della mia flangia in fase di lavorazione


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
ciao - Renato


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: dom ago 13, 2017 12:08 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer set 10, 2008 14:42
Messaggi: 19586
Località: Vicenza
E' la soluzione più semplice ; io mi sono fatto una flangia in ergal ed ho montato un mandrino da 160 sulla tavola da 250 mm . . . .

Non occorre neanche una precisione spaziale , perchè quando hai fissato il mandrino alla flangi , poi lo centri al comparatore . . . . spostando la flangia sulla tavola rotante . . . .

_________________
Mario
Guadagno, spendo . . . . .
pago e pretendo . . . !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: dom ago 13, 2017 13:23 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 30, 2009 00:01
Messaggi: 2582
Località: cervia
gl'autocentranti si possonoforare e lamare per utilizzare delle viti a brugola.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: dom ago 13, 2017 20:55 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 29513
Località: Artena(Roma)
autoserrante ? cioè tu metti il pezzo e lui si chiude da solo :risatina:

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
non rispondo a MP di cose che si possono discutere nel forum


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: dom ago 13, 2017 21:19 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 17, 2014 10:31
Messaggi: 2825
Località: Senigallia
Carlo, sai che ci avevo pensato a forare completamente il mandrino proprio per poterlo staffare sulla tavola tramite T e serrarlo direttamente da sopra... ma pensavo che il materiale fosse piuttosto duretto per fare un lavoro come si deve.
Renao, hai la tavola che assomiglia tantissimo alla mia, quindi fattibile come lavoro.

Invece quello del mandrino con cono morse direttamente attaccato dietro, parlavo di cose tipo questa.

http://www.ebay.it/itm/Gloster-100mm-4- ... SwdzVXl0io

Come funziona e cosa ne pensate???
Sicuramente come un mandrino da trapano con cono morse, non arriverà a fare battuta sulla tavola, con conseguente possibile flessione in caso di sforzi laterali (certo che non parliamo di un giunco di bambù ma di acciaio)

_________________
Il saggio è colui che non ha mai certezze...........


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: lun ago 14, 2017 07:51 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: sab giu 25, 2016 09:12
Messaggi: 803
Località: Ostuni
penso che sia piccolo, quindi troppo limitato


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: lun ago 14, 2017 08:02 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 29, 2016 11:29
Messaggi: 2158
Località: Bologna saltuariamente Ustica
NAAAAAA ... non mi piace, il sistema del cono morse credo vada bene solo per i portapinze , e comunque secondo me ci vuole pure il tirante posteriore ...

_________________
Le conoscenze acquisite, sono proporzionali al DANNO PRODOTTO !!! ( esperienza personale...)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: lun ago 14, 2017 08:04 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mer feb 24, 2016 17:42
Messaggi: 300
Località: Bagnolo Mella (BS)
Sono d’accordo su quanto hai ipotizzato che certamente il mandrino indicato, a causa del cono morse, non arriverà a battuta sulla tavola, però di questo mi preoccuperei più per lo spazio perso sull’asse Z della fresatrice, che sulle possibili flessioni dovute agli sforzi laterali, l’importante che il suo fissaggio alla tavola sia assicurato tramite il codolo filettato, altrimenti temo possa facilmente sconarsi.

In ogni caso rimango dell'avviso che il sistema migliore e supercollaudato di fissaggio sia quello della flangia - Valutando inoltre anche il costo del mandrino+CM2 (circa 108 euro) con quello di una flangia tipo questa
http://www.ebay.it/itm/PAULIMOT-Montage ... SwRMtZYzbW
sei a circa metà prezzo (60,50 euro), con garanzia di funzionamento e intercambiabilità di ogni tipo di mandrino/piatto che utilizzi o acquisterai anche in futuro per il tornio.

_________________
ciao - Renato


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: lun ago 14, 2017 08:21 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 17, 2014 10:31
Messaggi: 2825
Località: Senigallia
Renao, mi stai sempre più convincendo circa la flangia... e guardando il link che hai messo, vedo pure l'idea della ripresa al centro per il centraggio con la tavola che è sicuramente una buona idea per la ripetitività del montaggio (anche se penso che una volta montato e centrato li resterà per sempre)

Inoltre, mi sembra di ricordare che la ferramenta che bazzico per recuperare il materiale, ha delle flange che vendono e quindi anche il trovare la fettina di tondo per ricavarla non sarà difficile.... Magari lo sarà il lavorarla, ma forse lo farei fare a chi ha torni più grossi del mio giocattolino.

_________________
Il saggio è colui che non ha mai certezze...........


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: lun ago 14, 2017 08:49 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 29, 2016 11:29
Messaggi: 2158
Località: Bologna saltuariamente Ustica
Comunque, non so se è perchè ci ho preso la mano ma, centrare la tavola con un tastatore montato sul mandrino , facendolo girare in modo che tocchi il bordo del foro centrale della tavola ci vuole meno di un minuto ...
la tavola la staffoo su un piano a croce , certo che se deve essere montata su un piano fisso allora il discorso cambia...

_________________
Le conoscenze acquisite, sono proporzionali al DANNO PRODOTTO !!! ( esperienza personale...)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: lun ago 14, 2017 13:10 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mer feb 24, 2016 17:42
Messaggi: 300
Località: Bagnolo Mella (BS)
Io nella mia flangia ho previsto un foro centrale dove, infilando un cono morse 2, dovrei centrarla in un attimo con la tavola rotante.

Ho detto dovrei, perché in realtà non uso mai questo sistema, preferisco fissare prima di tutto il mandrino alla flangia (che dovrebbe accoppiarsi perfettamente per via della battuta creata come sulla flangia del tornio) e poi, tramite un cilindretto rettificato pinzato nel mandrino tenuto in posizione orizzontale, utilizzo il tastatore montato sul mandrino della fresatrice, facendo girare la tavola rotante (precedentemente staffata alla tavola della fresatrice) e assesto qualche colpetto qua e la per ottenere l’asse, dopo di che stringo i tre bulloni che bloccano la flangia alla tavola.

E’ più il tempo che ci vuole per la spiegazione che per effettuare la centratura come sopra indicata.

La flangia l’ho ricavata da un disco di ferro dal diametro di 160 mm. per uno spessore di 26 mm, fissandolo direttamente sulla flangia del tornio tramite gli appositi fori previsti per il fissaggio del mandrino.

Ho un BV20 DamatoMacchine con 550 W di potenza, per cui ero ben oltre i suoi limiti, ma procedendo con passate leggere e la dovuta calma, sono arrivato al traguardo – Te l’ho detto, se ci sono arrivato io, visti i lavori che hai postato, di certo tu non hai problemi.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
ciao - Renato


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: lun ago 14, 2017 13:57 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 17, 2014 10:31
Messaggi: 2825
Località: Senigallia
Ma per fare i tre fori filettati come la flangia, come hai fatto???
Certo che di truccioli ne hai fatti poi!!

Invece andando un po ot, ho visto che anche te hai la torretta rapida come la mia, come ti ci trovi??
Io ho visto che spesso si apre da sola e mi si sposta l'utensile... a te??

_________________
Il saggio è colui che non ha mai certezze...........


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandrino autoserrante per tavola girevole
MessaggioInviato: lun ago 14, 2017 18:35 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mer feb 24, 2016 17:42
Messaggi: 300
Località: Bagnolo Mella (BS)
Allora, sul disco ancora allo stato grezzo che hai visto sopra in fotografia, ho praticato un foro centrale che ho poi filettato per poterlo fissare direttamente (con un bullone dal retro) sulla tavola rotante (veramente ho anche provato a fissargli un perno per tentare una lavorazione sul tornio tramite il mandrino, ma ho desistito immediatamente :???: ).

Dopo di che ho stabilito la circonferenza che avrebbe formato l’asse dei tre fori da effettuare (in base ad un diametro di 108 mm.) e quindi ho proceduto alla foratura con una punta Ø 6,75 spostandomi di 120° tra l'uno e l'altro con la tavola rotante (la stessa procedura l’ho poi effettuata per la serie degli altri tre fori periferici di fissaggio della flangia alla tavola rotante).

Man mano che eseguivo i fori procedevo anche alla loro filettatura M8 x 1,25 in modo da avvalermi di un aggeggino tipo contropunta a molla che collegato al mandrino della fresatrice mi garantiva la loro esecuzione perfettamente in asse.

Fatto ciò ho installato detto disco forato sul tornio, avvitandolo alla flangia al posto del mandrino.

Qui ho eseguito una sua prima riduzione del diametro, la sfacciatura con lo sbalzo centrale per il successivo perfetto accoppiamento con il mandrino (diam.95 mm x 4) e lavorato il foro perché potesse ospitare con precisione un cono morse che avevo.

Quindi, capovolto il disco sulla flangia del tornio, l’ho ricentrato con un comparatore e lavorato la parte opposta con sfacciatura fino a ridurlo di spessore a 13 mm. (con un secchio di truccioli).

Ricollocato sulla tavola rotante (sulla fresatrice) e ricentrato con un comparatore, ho eseguito gli scassi nei fori precedenti (per l’alloggiamento della testa delle viti) e quindi i tre fori periferici per il fissaggio della flangia alla tavola.

Sò di aver fatto una descrizione piuttosto lunga e contorta :shock: , spero che con qualche altra immagine che ti allego di seguito, di farmi capire meglio, comunque se ci sono dubbi chiedi pure.

Riguardo alla torretta, ritengo sia molto soddisfacente per la praticità (avevo preso anche una buona scorte di cartelle), ma come lamenti anche tu, spesso e volentieri, soprattutto su certi lavori impegnativi, anch'io ho constatato che non è il massimo della rigidità e della chiusura, quando l’ho acquistata non avevo che pochi riferimenti sui quali avvalermi, ad oggi, dopo un prolungato collaudo sul campo, probabilmente ne sceglierei un modello con più garanzie, magari tipo Multifix (ma qui le cartelle costano un rene).


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
ciao - Renato


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it