MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è mar ott 23, 2018 17:39

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 366 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 21, 22, 23, 24, 25  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: mer set 21, 2016 19:52 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: dom ott 07, 2012 19:17
Messaggi: 2412
Località: Riva Trigoso (Genova)
In questo caso mi pare di ricordare che il marelli di Oskar era in origine un dahlander e sulla targhetta compariva una tensione strana e una frequenza di 42 HZ ma sopratutto non aveva coppia, poi su mio consiglio ha preso un inverter Toshiba da 2 Hp e gli ho rifatto l'avvolgimento che ha voluto solo a 4 poli, adesso a sua detta il tornio ha cambiato faccia ed è molto contento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: mer set 21, 2016 20:36 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 06, 2010 19:29
Messaggi: 3532
Località: Forlì
Domanda cretina: a parte il costo, che svantaggi ci sono a costruire un motore con avvolgimenti più generosi e un pacco di lamierini più smilzo?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: mer set 21, 2016 20:39 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 32682
Località: Napoli
Maggior costo e maggior lavoro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: mer set 21, 2016 20:42 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 06, 2010 19:29
Messaggi: 3532
Località: Forlì
ok, i contro allora sono evidenti, vantaggi invece ce ne sono?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: mer set 21, 2016 21:10 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 32682
Località: Napoli
Ferro più piccolo quindi minore ingombro, peso e minori perdite nel ferro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: mer set 21, 2016 21:17 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 06, 2010 19:29
Messaggi: 3532
Località: Forlì
capito, quindi in generale, se ha senso/si può mettere rame (preoccupandosi di costi, tempi di fabbricazione ecc...) più rame e meno ferro è meglio, ovviamente ribadisco, parliamo sempre di casistiche ragionevoli e non estreme.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: mer set 21, 2016 21:25 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 32682
Località: Napoli
Direi che in ambito commerciale si è raggiunto un punto fermo di convenienza. Ben diverso per applicazioni particolari dove il discorso costo e ingombro diventa secondario. Se ti capita di vedere, ad esempio, trasformatori utilizzati in ambito ferroviario noterai che, a parità di potenza, le dimensioni sono notevolmente superiori agli analoghi commerciali e il rame è sovradimensionato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: gio set 22, 2016 01:41 
Non connesso
Segretaria semplice
Avatar utente

Iscritto il: ven ago 08, 2014 08:24
Messaggi: 5913
Località: Florence
E quindi, portando il motore a riavvolgere si puo' guadagnare coppia e nel frattempo avere un motore utilizzabile con la corrente domestica,mi pare ci siano solo vantaggi allora.

_________________
...pot-pot


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: mer lug 05, 2017 14:58 
Non connesso
utente sotto controllo
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 10, 2011 18:24
Messaggi: 40
Località: Venezia
A proposito delle pinze per il tornio CASER 400, che nel mio caso seguono definitivamente lo standard delle Schaublin W20, ho modificato un C20 ER16A 100L Collet Chuck Holder comprato per US$ 9.99 +2.99 di spedizione, per poter usare il molto economico set completo delle pinze ER16.

Allegato:
C20 to ER16.jpg


Il porta pinze originale era orrendamente fuori centro, .2mm, e' stato ritornito e ricentrata anche la filettatura.
Ho aggiunto il cono di 15 gradi, accorciato lo stelo, filettato a dente di sega per il W20 e fresato la scassa (si chiama cosi'?), per disegni originali Schaublin andare a http://www.schaublin.ch/app/webroot/pdf/cat/5.pdf alle pagine 21-22.
Il risultato e' stato un sistema di pinze precise al centesimo, + - 0.01. la mia sensazione e' che avrei potuto fare facilmente meglio partendo da un portapinze piu preciso. Ripassare la filettatura ha reso la ghiera stringi pinza meno centrata.

Allegato:
porta pinze ER16 per CASER small.jpg


Filettare con passo 1.666 sul Caser non e' stato facile non essendo un passo standard con gli ingranaggi in dotazione di serie al tornio.
Ho scritto un programmino che, fra le 420 possibili combinazioni, mi desse quelle piu' vicine dato il set di ingranaggi in dotazione e ho ottenuto questo

Allegato:
GEARS SELECTION.jpg


Delle 5 possibili ho potuto usare solo la seconda combinazione, 65 denti sul mandrino e 125 denti sulla madrevite, le altre son risultate non compatibili. Ho anzi dovuto modificare leggermente il supporto dei due ingranaggi identici di trasmissione per poterli portare a contatto con la coppia prescelta. L'errore al 12 filetto di 11 centesimi non ha pregiudicato il suo utilizzo.

Se qualcuno e' interessato alle dimensioni del tirapinze originale non ho difficolta' a pubblicarle.

Allegato:
tirapinze.jpg


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Ultima modifica di oskar il ven lug 07, 2017 21:01, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: gio lug 06, 2017 19:48 
Non connesso
SON PASSATO AI TRAPANINI
Avatar utente

Iscritto il: mer set 03, 2014 19:48
Messaggi: 148
Località: Treviso
Ottimo lavoro Oscar, stavo pensando anche ad una versione maggiorata tipo ER20 o più, potrebbe starci?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: gio lug 06, 2017 22:03 
Non connesso
utente sotto controllo
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 10, 2011 18:24
Messaggi: 40
Località: Venezia
non vedo perche no, io ho usato l'ER16 perche avevo gia le pinze e alla fine e' utile per pezzi molto piccoli ma i costi sono circa gli stessi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: gio lug 06, 2017 22:03 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 6869
Località: Bussero (MI)
bel lavoro oskar. Pastone non credo che le ER20 ci stiano, il foro nel mandrino è davvero piccolo....

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: gio lug 06, 2017 22:10 
Non connesso
utente sotto controllo
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 10, 2011 18:24
Messaggi: 40
Località: Venezia
McMax non capisco, il componente chiave e' un porta pinze rettificato con gambo dritto da 20 mm.
Il porta pinze per le ER20, il C20 ER20M 100L Collet Chuck Holder, e' in vendita anche lui per poche lire e mi sembra possa essere modificato secondo lo standard Schaublin esattamente con la stessa procedura che ho adottato per il porta pinze ER16 descritta nel mio post precedente


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: sab lug 08, 2017 21:23 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 6869
Località: Bussero (MI)
Io pensavo a una soluzione per fare in modo che il mandrino ER non sporgesse troppo dal naso mandrino del tornio.... in effetti facendolo sporgere si può mettere anche un ER32....

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tornio CASER 400 (rottame) - il restauro
MessaggioInviato: dom lug 09, 2017 13:48 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 06, 2010 19:29
Messaggi: 3532
Località: Forlì
Ma comprare direttamente delle pinze w20 un po' alla volta?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 366 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 21, 22, 23, 24, 25  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it