MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è mer nov 14, 2018 22:45

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 269 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 18  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer dic 17, 2008 23:30 
altrimenti, puoi farti anche delle griffe tenere tornite a conicità e stringi leggermente(altrimenti la fai triangolare...) la bronzina.tanto per lo sforzo che devi fare, non si sfila. così puoi anche smontarla e provarla . se non hai raggiunto la precisione richiesta, gli ridai un'altra pelatina....


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer dic 17, 2008 23:57 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab set 13, 2008 15:29
Messaggi: 1534
Località: Fornaci di Barga (LU)
Beh, allora posso anche semplicemente fare un pezzo con al sede e piantarci la bronzina a forza. Se la metto ben asciutta credo ci stia tranquillamente per una pelatina. Mi fido di più sulla precisione di una sede tornita che delle sole griffe. Il mio dubbio era sulla ghiera posteriore, ma posso anche non metterla.

Grazie dei consigli!

_________________
Non accontentarti mai, scegli gli strumenti giusti, usali bene, non accettare compromessi, pretendi il successo. Poi ricomincia da capo.

Nel mondo esistono 10 tipi di persone:
-chi conosce il codice binario
-chi non conosce il codice binario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio dic 18, 2008 00:00 
non è un grandissimo problema se ti dovesse girare scentrato anche di due o tre centesimi...tanto il fuso mandrino , viene supportato su due punti , davanti e dietro.se anche una sede è spostata di un paio di centesimi rispetto al''ltra, in quella distanza manco te ne accorgi.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio dic 18, 2008 00:02 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab set 13, 2008 15:29
Messaggi: 1534
Località: Fornaci di Barga (LU)
Bene. Vedo di mettermi d'accordo col meccanico per fare il lavoro!

_________________
Non accontentarti mai, scegli gli strumenti giusti, usali bene, non accettare compromessi, pretendi il successo. Poi ricomincia da capo.

Nel mondo esistono 10 tipi di persone:
-chi conosce il codice binario
-chi non conosce il codice binario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio dic 18, 2008 01:23 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: mar nov 04, 2008 16:59
Messaggi: 289
Località: Torino
Bit79 ha scritto:
Come velocità di solito sto al massimo sui 600 giri, proprio se devo fare un pezzo piccolino arrivo a 1000-1200 giri. Probabilmente dovrei usare velocità maggiori


Ciao Bit, stai facendo un gran bel lavoro; il tuo Dania ha velocità oltre i 1200 giri oppure le raggiungi tramite inverter.
Una domanda stupida; rettificando l'interno della bronzina per eliminare la conicità, non vai ad abbassare di troppo i canali di lubrificazione?

Oscar.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio dic 18, 2008 08:57 
ma và là !primo dovrà cavare un decimo e secondo in quei canali ci deve poter passare un filo d' olio che si accontenta di qualche centesimo di spazio ....


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio dic 18, 2008 10:56 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: mar nov 04, 2008 16:59
Messaggi: 289
Località: Torino
carlo1974 ha scritto:
ma và là !primo dovrà cavare un decimo e secondo in quei canali ci deve poter passare un filo d' olio che si accontenta di qualche centesimo di spazio ....


Io avevo pensato di sostituirla, però credo farò anche io un lavoro analogo; effettivamente per la quantità d'olio che veicola l'anello non sono necessari passaggi enormi, non sò se sia per le temperature esterne ma mi sembra che l'albero lavori quasi a secco.
Forse in inverno conviene usare un olio più fluido.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio dic 18, 2008 11:31 
le macchine che montano bronzine al posto dei cuscinetti, vanno scaldate con più riguardo.esse hanno maggiore rigidità, ma la paghi con un uso più cauto...la devi scaldare bene a marce basse. poi puoi mandarla anche alla massima velocità , che l'olio è salito di temperatura ed è divenuto più fluido.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio dic 18, 2008 19:01 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: mar nov 04, 2008 16:59
Messaggi: 289
Località: Torino
La sede conica per riprendere la bronzina terrà se fatta in anticorodal?

Oscar.

_________________
Veritas filia temporis


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio dic 18, 2008 19:03 
per lo sforzo e l'asportazione che deve fare, può farla anche in marzapane....


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven dic 19, 2008 12:33 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab set 13, 2008 15:29
Messaggi: 1534
Località: Fornaci di Barga (LU)
Come velocità mi pare che la massima sia intorno ai 1200 giri. Poi con l'inverter potrei andare un pochino oltre, ma non l'ho mai fatto. Utilizzo l'inverter sopra i 50 Hz solo per passate di intestatura su pezzi grossi, per aumentare un po' la velocità via via che mi avvicino al centro.
Poi per il resto faccio lo stesso sbaglio di molti: vado a occhio, e quindi sicuramente più piano di quanto dovrei andare. Però per quello che devo fare mi accontento.

_________________
Non accontentarti mai, scegli gli strumenti giusti, usali bene, non accettare compromessi, pretendi il successo. Poi ricomincia da capo.

Nel mondo esistono 10 tipi di persone:
-chi conosce il codice binario
-chi non conosce il codice binario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven dic 19, 2008 16:51 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: mar nov 04, 2008 16:59
Messaggi: 289
Località: Torino
Bit79 ha scritto:
Come velocità mi pare che la massima sia intorno ai 1200 giri. Poi con l'inverter potrei andare un pochino oltre, ma non l'ho mai fatto. Utilizzo l'inverter sopra i 50 Hz solo per passate di intestatura su pezzi grossi, per aumentare un po' la velocità via via che mi avvicino al centro.
Poi per il resto faccio lo stesso sbaglio di molti: vado a occhio, e quindi sicuramente più piano di quanto dovrei andare. Però per quello che devo fare mi accontento.


Il selettore a 3 posizioni che c'è sulla testa (quello del ritardo), nella posizione centrale, nel mio è una sorta di folle, quindi risulterebbero esserci 8 velocita (4 sul selettore del cambio X 2 sul selettore di testa) è corretto o è il mio dania ad avere qualche problema?
Mannaggia, Il titolare della Oras di Roma è più di un mese che deve inviarmi la scansione del manuale (loro hanno un Dania come i nostri, modello vecchio) ed ancora nisba...

Grazie.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven dic 19, 2008 18:51 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab set 13, 2008 15:29
Messaggi: 1534
Località: Fornaci di Barga (LU)
Le velocità in realtà sono 16, perchè quelle avanti sono differenti da quelle indietro. Dalla targhetta:

Pos A:
Presa diretta:
IV: 1200
III:715
II:425
I:250
Ridotte:
IV:150
III:90
II:53
I:32
Pos B:
Presa diretta:
IV: 930
III:550
II:330
I:195
Ridotte:
IV:115
III:70
II:40
I:25

Le posizioni A e B si riferiscono alla leva dell'inversione. La posizione A è ferso il passante barra, la posizione B è verso la contropunta.

Ciao!

_________________
Non accontentarti mai, scegli gli strumenti giusti, usali bene, non accettare compromessi, pretendi il successo. Poi ricomincia da capo.

Nel mondo esistono 10 tipi di persone:
-chi conosce il codice binario
-chi non conosce il codice binario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven dic 19, 2008 18:56 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: mar nov 04, 2008 16:59
Messaggi: 289
Località: Torino
Grazie Bit, ecco svelato l'arcano, non riuscivo a capire da dove venivano fuori tutte le velocità segnate sulla targhetta.

_________________
Veritas filia temporis


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom dic 21, 2008 12:05 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab set 13, 2008 15:29
Messaggi: 1534
Località: Fornaci di Barga (LU)
Alcuni aggiornamenti, mentre lo smontaggio continua.
L'altra sera è passato a curiosare il meccanico che dovrebbe ritornirmi la bronzina e ha visto appunto il tornio smontato.
Riguardo alla lubrificazione della scatola norton, mi ha detto che, per quello che ricorda dei vecchi torni, nei forellini che partono dai canalini di lubrificazione e che vanno ai vari cuscinetti solitamente erano messi degli stoppini di corda, per lasciare passare l'olio poco alla volta. Riguardo a come l'olio dovesse raggiungere il canale di librificazione non mi ha saputo rispondere, ma l'utilizzo di questi stoppini mi fa pensare ad un sistema manuale, che magari richieda di riempire d'olio il canalino: poi gli stoppini pensano a dosarlo nei vari punti.

Smontando poi il carro portautensili ho infatti trovato una situazione analoga, e qui gli stoppini ci sono ancora. In pratica, sulla parte superiore del corpo anteriore del carro (dove stanno le leve e le manovelle), sotto il coperchio superiore, c'è un canalino analogo, con i soliti forellini, e con gli stoppini. Qui però non è possibile arrivare normalmente per mettere manualmente l'olio (il coperchio della scatola norton invece si può togliere svitando due pomellini zigrinati), però nella parte superiore c'è una specie di ingrassatore che butta appunto in questo canaletto.

Di questi ingrassatori ve ne sono molti, e devo provvedere a sostituirli perchè alcuni mancano o sono danneggiati. Ho smontato quelli più in buono stato per vedere che forma e che filettatura hanno. La filettatura a me sembra M6, è possibile?
Hanno però una forma strana: la punta, invece di avere la pallina per l'innesto è semplicemnte emisferica. Posto una foto: a destra quelli originali della macchina, a sinistra degli ingrassatori nuovi (solo che sono M5), con l'estremità a forma di pallina.

Come dovrebbe funzionare la lubrificazione di questi torni? Si deve mettere olio o grasso? Olio sicuramente nei punti con gli stoppini, ma nei cuscinetti, nelle chiocciole e nelle guide cosa si mette? Con che attrezzo ci si collega a quegli ingrassatori senza l'innesto? Mi conviene metterli tutti del tipo con la testa a forma di pallina?

Altra cosa: vorrei cominciare a pensare alla trasformazione cnc. Avrei intenzione di motorizzare il volantino del carro trasversale, e per il longitudinale utilizzare la vite madre delle filettature. Queste però lavorano su chiocciole di ghisa (almeno mi pare). Saranno adatte? O conviene rifarle maqari di bronzo o altro materiale?
Come posso stimare la potenza dei motori che mi serviranno? Per le velocità di spostamento, visto anche l'utilizzo non proprio canonico delle viti originali, penserei di stare abbastanza basso (diciamo al massimo 1500 mm/min sul longitudinale, anche meno sul trasversale), in modo da non far sforzare troppo le viti. Può andare? Considerate che le viti sono passo 6 sul longitudinale e passo 4 sul trasversale.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Non accontentarti mai, scegli gli strumenti giusti, usali bene, non accettare compromessi, pretendi il successo. Poi ricomincia da capo.

Nel mondo esistono 10 tipi di persone:
-chi conosce il codice binario
-chi non conosce il codice binario


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 269 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 18  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: mario mariano e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it