MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è sab lug 04, 2020 10:21

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 58 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: sab giu 27, 2020 10:01 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: sab giu 11, 2011 10:56
Messaggi: 665
Località: MonzaBrianza
Sarò lieto di poterti aiutare , per quel poco che so . Hai acquistato un bel gioiellino vedrai che ti darà delle belle soddisfazioni . Ho trovato altre immagini non sono di un pantografo parpas , ma rendono l'idea del suo utilizzo .

_________________
Io so quello che so, ho bisogno di sapere di più


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: sab giu 27, 2020 10:06 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: sab giu 11, 2011 10:56
Messaggi: 665
Località: MonzaBrianza
Purtroppo le immagini sono troppo grandi , vedrò il modo per postarle .

_________________
Io so quello che so, ho bisogno di sapere di più


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: sab giu 27, 2020 10:15 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: sab giu 11, 2011 10:56
Messaggi: 665
Località: MonzaBrianza
Foto pantografo .


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Io so quello che so, ho bisogno di sapere di più


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: lun giu 29, 2020 18:56 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 06, 2010 19:29
Messaggi: 4255
Località: Forlì
Ciao, vedo sola ora filippo, innanzitutto grazie per il manuale. Appena ho un attimo di tempo scarico tutte le foto le rifilo e le unisco in un solo file.

Per i quesiti invece provo a risponderti:

Il tastatore sulla sommità del mandrino che è pensato per lavorare con la sagoma mi pare proprio diverso dall'originale, inoltre vedo che la ghiera graduata sulla sommità del mandrino è fissata con una vite a testa esagonale quando in origine è previsto un perno zigrinato speciale.

La staffa porta sagoma si usa per lavorare con il mandrino flottante e riprodurre un profilo che giace su un piano su una superficie 3D, se è mancante non disperarti perché non è un accessorio irrinunciabile, ed in ogni caso è semplice da costruire (posso darti le misure della staffa del PT11 ma credo che sia troppo piccola).

_________________
Il mio "parco macchine": Tornio Vernier TV280 (sotto i ferri fino a data da destinarsi), Fresatrice Aciera F1, Trapano da banco Felisatti, Affilabulini Deckel S0, Pantografo 3D Parpas PT 11


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: mar giu 30, 2020 00:38 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio gen 15, 2015 10:55
Messaggi: 340
Località: decimomannu (ca)
Grazie Cima. Si, la vite esagonale l ho messa io in quanto l originale mancava. L ho tornito nella parte interna ma a quanto ho capito lavora a battuta e permette di far abbassare il mandrino del valore che si setta stringendo la ghiera sopra, ma non lo tiene bloccato in giù.Penso sia per un uso con la mano sempre sopra la leva in modo da fare 'su e giu' tutte le volte che lo si desidera, in quanto con le vibraaazioni il maandrino tende a salire da solo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: mar giu 30, 2020 00:45 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio gen 15, 2015 10:55
Messaggi: 340
Località: decimomannu (ca)
Grazie libero. Al momento il mio dubbio cade sul tipo di frese da acquistare per fresare ottone acciaio inox , titanio e materiali teneri quali corna , dal punto di vista sia di diametri che geometrie che materiali.
Mi servono principalmente frese a tuffo a taglienti dai fianchi lineari ( per cave a forma di rettangolo) con diametri sottilissimi (anche meno di 1 mm ) e più grossi per riuscire a fare scassi più profondi. Ho fatto qualche prova con una semplicissima a 2 taglienti in hss da 4 mm su acciaio c40 e su ottone a 2000 rpm con il braccio bloccato ma non ho idea di cosa sia meglio utilizzare per lavorare come pantografo , anche dal punto di vista di profondità di passata, data l esiguo calibro del diametro (cavo) dell albero del mandrino.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: mar giu 30, 2020 10:26 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: sab giu 11, 2011 10:56
Messaggi: 665
Località: MonzaBrianza
Avendo tu l'esigenza di dover lavorare molti materiali con caratteristiche molto diverse fra loro è a mio avviso impensabile avere un tipo di fresa che soddisfi tutte le tue necessità .Un altro fattore inoltre nella scelta dell'utensile è senz'altro il modo di utilizzo che fai del pantografo. Se l'utilizzo è quello con braccio fisso , le frese possono essere simili a quelle utilizzate su di una fresatrice di pari rigidità che ti consente il tuo pantografo , e per pari materiali da lavorare . Se invece l'utilizzo è quello di copiatura da modello , le caratteristiche a mio avviso che debbono avere , possono essere diverse essendo la lavorazione soggetta a dei micro urti dovuti al modo di lavorazione del pantografo stesso .Non scarterei a priori per certe lavorazioni anche l'utilizzo dei bulini monotaglienti . A mio avviso per le frese , ti conviene visitare per esempio il sito di produttori di frese di marca , da cui puoi attingere informazioni sia sul tipo più indicato per il tuo utilizzo , sia per i parametri di taglio consigliati .Tieni molto in considerazione che però la rigidità del pantografo non può competere con la rigidità di una fresatrice professionale , specialmente se usato in modo copiatura .

_________________
Io so quello che so, ho bisogno di sapere di più


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: mer lug 01, 2020 07:00 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio gen 15, 2015 10:55
Messaggi: 340
Località: decimomannu (ca)
Grazie libero . Certo, infatti pensavo a un paio di diametri per il lavoro a braccio fisso e un paio totalmente diverse per il lavoro a braccio mobile. Mi pare di capire che a braccio mobile devo evitare carburi metallici in quanto fragili, giusto? Perché consigli le monotaglienti a braccio mobile, sono per caso più robuste? Dai manuali mi sembra di capire che esiste un accessorio per movimentare anche in copiatura il cursore tramite viti. Sarebbe interessante capire come è fatto per poterlo riprodurre in modo da ridurre al minimo gli urti e poter utilizzare frese più delicate. Pensavo in sostanza a una vite che muove un carrellino collegato al tastatore libero di esser pressato ortogonalmente tramite una molla


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: mer lug 01, 2020 11:08 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: sab giu 11, 2011 10:56
Messaggi: 665
Località: MonzaBrianza
Per cercare di consigliarti bisognerebbe conoscere il tipo di lavorazione che devi effettuare .L'attrezzo di cui parli , presente sui manuali e che intendi realizzare , io non ho mai avuto modo di utilizzarlo , anche perché non ne ero provvisto .Ho invece avuto modo di utilizzare bulini in vidia che per copiatura risultano più fragili ma non impossibili da usare , ci vuole un po' più di mestiere .Uno dei vantaggio dei bulini è che li puoi profilare in base alle esigenze che richiede la lavorazione .

_________________
Io so quello che so, ho bisogno di sapere di più


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: gio lug 02, 2020 10:41 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio gen 15, 2015 10:55
Messaggi: 340
Località: decimomannu (ca)
Libero devo principalmente fare scassi su testine e cartelle di coltelli a blocco da collezione, sperando di raggiungere il livello che desidero.
A volte anche su guancette in corno , per poi incastonare un inserto di metallo o in alcuni casi pietra o avorio. Per questo necessito spaziare dall avorio al titanio all inox ( tenero) all alpacca all ottone. Il pantografo è l unica macchina 'industriale ' ammessa nella produzione di pezzi che vanno in valutazione alla Corporazione Italiana Coltellinai.( sia mai che un giorno riesca ad avvicinarmici)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: gio lug 02, 2020 18:53 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: sab giu 11, 2011 10:56
Messaggi: 665
Località: MonzaBrianza
uso pantografo


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Io so quello che so, ho bisogno di sapere di più


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: ven lug 03, 2020 06:11 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio gen 15, 2015 10:55
Messaggi: 340
Località: decimomannu (ca)
Grazie infinite


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parpas PT 1:1 (pantografo 3D)
MessaggioInviato: ven lug 03, 2020 10:30 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: sab giu 11, 2011 10:56
Messaggi: 665
Località: MonzaBrianza
Ti auguro di raggiungere i tuoi obiettivi . Sono sicuro che ce la farai .

_________________
Io so quello che so, ho bisogno di sapere di più


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 58 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it