MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è mer lug 18, 2018 07:56

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 983 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 66  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: sab mag 18, 2013 18:38 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: sab gen 31, 2009 15:09
Messaggi: 176
Località: udine
complimenti, ti seguo con molto interesse, come pensi di equilibrarlo, userai il classico sistema con l'oscilloscopio e l'accelerometro?
complimenti ancora è davvero una realizzazione stupenda!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: sab mag 18, 2013 19:35 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer set 10, 2008 14:42
Messaggi: 21776
Località: Vicenza
Dal punto di vista concettuale, sarebbe corretto (cercare di) equilibrare il volano; in pratica, bisogna considerare che va accoppiato ad un albero di motore monocilindrico che tutto può essere fuorchè equilibrato; infatti nell'albero vanno inseriti eccentricamente dei contrappesi che dovrebbero equilibrare il momento dato dalla massa del piede di biella più metà del peso dell'insieme biella-pistone;
così si cerca di approssimare una equilibratura; se il volano è equilibrato, ha il pregio di non aggiungere nulla di suo alle vibrazioni; nella pratica, dato che il volano è ricavato da materiale omogeneo ed ha forma simmetrica, conviene presumere che se correttamente lavorato, dovrebbe risultare equilibrato . . . .

_________________
Mario
"Rem tene , verba sequentur !"

Lucio Anneo Seneca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: dom mag 19, 2013 07:39 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: sab gen 31, 2009 15:09
Messaggi: 176
Località: udine
giusto! non c'avevo pensato, difatti non sono bilanciate ne le forze di prim'ordine ne quelle di secondo ordine. che potenza dovrebbe avere?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: dom mag 19, 2013 19:11 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer set 10, 2008 14:42
Messaggi: 21776
Località: Vicenza
Non mi pare di aver visto qualche riferimento alla potenza; in un articolo ho visto una indicazione su un ragionevole risultato quanto a N. di giri; l'autore sostiene che con un rapporto di compressione moderato (circa 7 : 1) , dovrebbe raggiungere gli 8.000 giri; bisogna ricordare che il progetto è del primo dopoguerra , pensato per uso modellistico, per lo più navale, e per autocostruzione; va da sè che ogni costruttore ci mette del suo, sia come esigenze, sia come capacità, sia come risorse tecniche, sia come "fisime" (è il mio caso !); quindi ogni motore verrà più o meno diverso.

_________________
Mario
"Rem tene , verba sequentur !"

Lucio Anneo Seneca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: lun mag 20, 2013 05:25 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: sab gen 31, 2009 15:09
Messaggi: 176
Località: udine
il bello è proprio il fatto che ogni motore è unico! in teoria un mezzo cavallo immagino che lo possa sviluppare!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: lun mag 20, 2013 18:59 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer set 10, 2008 14:42
Messaggi: 21776
Località: Vicenza
Potrebbe essere . . . .

_________________
Mario
"Rem tene , verba sequentur !"

Lucio Anneo Seneca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: sab giu 08, 2013 12:31 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 30, 2009 20:24
Messaggi: 514
Località: GENOVA
:-)

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: sab giu 08, 2013 13:39 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 19, 2011 08:46
Messaggi: 210
Località: Magnago (MI)
Spettacolo!!! Seguo con piacere! Complimenti! ;)

_________________
Esistono 10 categorie di persone al mondo: la categoria di quelli che conoscono il codice binario e la categoria di quelli che non lo conoscono.

http://www.ilsitodikekko.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: sab giu 15, 2013 18:19 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer set 10, 2008 14:42
Messaggi: 21776
Località: Vicenza
L'albero in alluminio con perni in acciaio assemblati ad interferenza, non è riuscito, alla prova dei fatti ; piccoli colpi di martello di fibra per portarlo in asse, hanno dimostrato una robustezza precaria.

Allora sto provando un albero composito, con alberi avvitati con filettatura 12 X 1 ; il perno di manovella viene ricavato dal pieno; per tornirlo ho messo assieme un accrocchio che sembra funzionare . . . . .


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Mario
"Rem tene , verba sequentur !"

Lucio Anneo Seneca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: dom giu 16, 2013 21:02 
Non connesso
SON PASSATO AI TRAPANINI

Iscritto il: lun set 08, 2008 19:51
Messaggi: 97
Località: Bareggio
Ciao Mario come mai non hai provato a ricavarlo dal pieno con il grezzo che ti avevo fornito ?era già tutto sagomato.
Diego


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: lun giu 17, 2013 12:55 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer set 10, 2008 14:42
Messaggi: 21776
Località: Vicenza
Caro Diego,
a dirla tutta, sono un po' intimorito nell'affrontare lavorazioni di pezzi tra le punte : non ho mai provato a farne.

Il tuo grezzo è lì sul banco, a portata di mano ; dovesse succedere che questa lavorazione non vada a buon fine, mi resta un'ancora di salvezza.

Poi, uno dei semialberi va forato per il passaggio dell'olio ; è complicato forare il pezzo intero . . .

Comunque mi andrò a rivedere le tue lavorazioni .

Ho una decina di giorni di "Fermo Macchine" imposto dalla mia "Padrona"; poi si riprende . . . .

_________________
Mario
"Rem tene , verba sequentur !"

Lucio Anneo Seneca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: dom ago 25, 2013 12:12 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer set 10, 2008 14:42
Messaggi: 21776
Località: Vicenza
Alla fine, nonostante un certo numero di impegni e di rotture di "Zebedei", non sono rimasto con le mani in mano; la lavorazione dell'albero è proseguita assemblando i due semialberi filettati 12 X 1; per bloccare il tutto ho dato un paio di punti di saldatura ad elettrodo; naturalmente il materiale in qualche punto si è temprato, così ho dovuto rimuovere l'eccedenza con la mola a disco flessibile, sempre con il timore di scivolare e distruggere il tutto . . .

Ho realizzato i contrappesi in bronzo; sono circa 20 g l'uno; da un calcolo sommario, a 10.000 giri/min (tanto non ci arriverò mai !), la forza centrifuga dovrebbe essere sui 400 Kg, per cui dovrebbe bastare una brugola M4 di acciaio 8/8.

Nella terza foto compare il primo albero che avevo provato ad assemblare, ma che non si è rivelato adeguatamente rigido.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Mario
"Rem tene , verba sequentur !"

Lucio Anneo Seneca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: dom ago 25, 2013 23:00 
Connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 33822
Località: Artena(Roma)
sembra storto , è stato piegato con l'assemblaggio.

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: lun ago 26, 2013 17:49 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer set 10, 2008 14:42
Messaggi: 21776
Località: Vicenza
Quando ho assemblato il tutto, i pezzi avevano un abbondante sovrametallo che è stato tornito; quando ho tolto la contropunta, la parte da 6 mm di diametro, girava con una lieve eccentricità; l'ho corretta con un gentile colpetto di martello di fibra.

Successivamente ho dovuto stringere più volte il pezzo in morsa per ricavare l'incastro dei contrappesi; potrebbe essere che qualche deformazione si sia prodotta; per ora non mi sono curato di verificare finchè non sarà il momento di aggiustare definitivamente l'albero per il montaggio.

Per ora direi che, se lo vedi storto, sarà dovuto o alla foto o all'effetto ottico del calibro che è inclinato rispetto all'asse dell'albero.

_________________
Mario
"Rem tene , verba sequentur !"

Lucio Anneo Seneca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Motore KIWI
MessaggioInviato: lun ago 26, 2013 18:11 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom set 20, 2009 20:08
Messaggi: 5806
Località: milano
l'illusione ottica é molto marcata anche io mi sono ingannato.

_________________
.
.
Quando muoio voglio essere CROMATO ! ! !
.
.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 983 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 66  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it