MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è gio ago 16, 2018 08:51

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 54 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: gio dic 09, 2010 21:41 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 6844
Località: Bussero (MI)
io voto per la mano dietro... no si sa mai !!!

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: gio dic 09, 2010 22:14 
Connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 34051
Località: Artena(Roma)
meglio una pentola , almeno protegge di più .

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: sab dic 11, 2010 22:14 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 6844
Località: Bussero (MI)
ed anche il secondo trasformatore è fatto... o quasi.
Dai ragazzi che a breve facciamo esplodere la prima MCRABAN (LA REGINA DELLE TENEBRE) !!!

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: dom dic 12, 2010 14:57 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab set 13, 2008 15:29
Messaggi: 1534
Località: Fornaci di Barga (LU)
Hai già pronti tutti i circuiti? Forse mi sono perso qualcosa....

_________________
Non accontentarti mai, scegli gli strumenti giusti, usali bene, non accettare compromessi, pretendi il successo. Poi ricomincia da capo.

Nel mondo esistono 10 tipi di persone:
-chi conosce il codice binario
-chi non conosce il codice binario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: dom dic 12, 2010 15:14 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 6844
Località: Bussero (MI)
Ci manca solo il circuito di generazione dell'arco HVHF e lo switch secondario (per saldare in AC). Il resto è praticamente fatto....

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: dom dic 12, 2010 21:16 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab set 13, 2008 15:29
Messaggi: 1534
Località: Fornaci di Barga (LU)
Aspettiamo risultati!!!

_________________
Non accontentarti mai, scegli gli strumenti giusti, usali bene, non accettare compromessi, pretendi il successo. Poi ricomincia da capo.

Nel mondo esistono 10 tipi di persone:
-chi conosce il codice binario
-chi non conosce il codice binario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: mar dic 14, 2010 21:01 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: mer set 01, 2010 10:30
Messaggi: 290
Bit79 ha scritto:
Aspettiamo risultati!!!


Qualche foto ...o meglio qualche video :grin: :grin: :grin:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: gio ott 20, 2011 20:07 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: gio ott 13, 2011 17:22
Messaggi: 14
Località: bologna
I fili che hai usato per avvolgere il trasformatore sono smaltati?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: gio ott 20, 2011 22:18 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 6844
Località: Bussero (MI)
Certo che sono smaltati ! Se non lo fossero quello non sarebbe un trasformatore !!! :mrgreen:

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: sab ott 22, 2011 12:28 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: gio ott 13, 2011 17:22
Messaggi: 14
Località: bologna
Mi riferivo alle singole anime di ogni filo. :cool:

Lo chiedevo perchè mi trovo ad avere a che fare con l'effetto pelle da dover risolvere e, andando un pò ad intuito, mi viene da pensare che sono necessari fili smaltati per ogni anima, ovvero tanti fili non smaltati si comportano come un unico conduttore, cioè soggetto ad effetto pelle.

Regard :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: sab ott 22, 2011 13:49 
Connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 34051
Località: Artena(Roma)
se leggi qui scoprirai che tanti fili non sono come un unico filo , anche io la pensavo come te :mrgreen:


McMax ha scritto:
FerroFilato ha scritto:
Scusa ma non potevi usare filo smaltato unica anima???se la risposta fosse no vorrei sapere il motivo ciaoo.


Purtroppo no ! Sapessi quante rogne mi sarei risparmiato !
Il trasformatore lavora a ca 40Khz ed a quella frequenza il livello di penetrazione della corrente nel conduttore è poco più di 0,3mm. Usando un cavo ad unica anima sarei dovuto stare su un diametro 2,5mm il quale verrebbe utilizzato solo per gli 0,3mm superficiali.... buttando via una marea di potenza e calore. Quindi avrei dovuto aumentare il diametro ulteriormente per riuscire a migliorare l'efficienza ed il tutto sarebbe venuto troppo grosso e quindi le 15 spire non ci sarebbero stato comunque.

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: sab ott 22, 2011 13:52 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 6844
Località: Bussero (MI)
Ah ok... ora ho capito ! :mrgreen:

Si ho fatto l'avvolgimento usando più anime da 0,7mm smaltate proprio per migliorare il comportamento del conduttore relativamente all'effetto pelle. Alla frequenza di 40Khz (che è quella a cui andiamo noi) la profondità di penetrazione è di ca. 0,3mm quindi con 0,7mm di filo lo si utilizza quasi tutto.
Se i cavi fossero stati non smaltati si sarebbero comportati esattamente come un cavo unico di pari sezione al netto delle irregolarità di contatto tra i conduttori che nel nostro caso avrebbero migliorato l'effetto pelle anche se di molto poco.

A livello professionale in questi casi si usa il filo cosiddetto "litz" che consta in un cavo formato da piccolissimi fili smaltati intrecciati tra loro.... più piccolo è il diametro delle singole anime e più alta sarà la frequenza a cui questo potrà lavorare sfruttando tutto il conduttore disponibile.
http://it.wikipedia.org/wiki/Effetto_pelle

Per calcolare invece resistenza e sezioni questo calcolatore online è il top:
http://www.bbaba.altervista.org/tools/ohm.php

Se hai bisogno chiedi pure ! :mrgreen:

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: lun ott 24, 2011 20:25 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: gio ott 13, 2011 17:22
Messaggi: 14
Località: bologna
Chiedevo solo per curiosità: avevo (insieme ad un amico, per la verità) progettato un piccolo alimentatore switching prevedendo l'uso di più fili smaltati (od anche una lamina di rame) per il secondario.
M'interessava sapere, dato che non ho constatazione pratiche visto che il progetto non è stato realizzato perchè antieconomico, se sarebbe stato proficuo usare suddetto tipo di avvolgimento.
Non è stato costruito nulla perchè la spesa non valeva l'impresa, è stato più economico acquistare un alimentatore tutto bello pronto.


Vado un pò OT se non dispiace agli amministratori e ai titolari del topic :mrgreen:
Chiedo a voi data l'esperienza.
1) Una saldatrice ad inverter agisce sulla tensione per limitare l'assorbimento di corrente al valore impostato dall'operatore?
2) Se si, vi è una tensione massima per ogni valore di corrente, ovvero vi è un limite all'incremento di tensione che l'inverter può operare per aumentare la corrente?
3) Se si, come si comporta quando, nonostante sia stata raggiunta la massima tensione, la corrente non è pari alle richieste dell'operatore?

(ed ecco la domanda calda)

4)Sarebbe possibile usare una saldatrice ad inverter per alimentare un carico di tipo resistivo (nei limiti del duty cicle della saldatrice)?

Non linciatemi, ve ne prego.

Saluti


:mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: mer ott 26, 2011 11:35 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 6844
Località: Bussero (MI)
alexc90 ha scritto:
) Una saldatrice ad inverter agisce sulla tensione per limitare l'assorbimento di corrente al valore impostato dall'operatore?

No. Tecnicamente agisce sul DC (Duty Cycle). Se il carico è puramente resistivo il risultato è equivalente, ovvero che per agire sulla tensione si agisce sul DC quindi equivale ad agire sulla tensione. Ma la differenza sostanziale non sta nel tipo di controllo quanto nel filtro di uscita. Una saldatrice non ha condensatori elettrolitici sulla maglia di uscita ma solo un'induttanza serie per filtrare il ripple di corrente.

alexc90 ha scritto:
2) Se si, vi è una tensione massima per ogni valore di corrente, ovvero vi è un limite all'incremento di tensione che l'inverter può operare per aumentare la corrente?

Si parla di "granularità" della regolazione o più propiramente di risoluzione del PWM generato. Tanto più è alta la risoluzione del PWM quanto pià finemente è possibile regolare la corrente.

alexc90 ha scritto:
3) Se si, come si comporta quando, nonostante sia stata raggiunta la massima tensione, la corrente non è pari alle richieste dell'operatore?

Entra in gioco la protezione di sovratensione e limita il PWM per evitare che il DC si alzi troppo. Questo capita quando l'elettrodo viene tenuto troppo distante dal pezzo oppure, più banalmente, quando il ciorcuito è aperto.... in quel caso la tensione è limitata soltanto dalla tensione di VBUS (310V ca.) x il rapporto spire del trasfomatore.

A questo punto lascio che tu ti risponda da solo all'ultima domanda.... :mrgreen:

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Trasformatore alta frequenza
MessaggioInviato: lun nov 07, 2011 19:14 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: gio ott 13, 2011 17:22
Messaggi: 14
Località: bologna
Allora diciamo di si :mrgreen: !


Metterò qualche sonda per controllare la temperatura di esercizio delle parti, non mi fido del valore di "duty cicle" fornito dalle aziende.
Considerando l'uso sporadico e sperimentale, il costo di un alimentatore di pari potenza e il fatto che non ho tolleranze restrittive riguardo il voltaggio e la corrente penso che non sia una cosa malvagia :1234:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 54 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it