MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è sab set 21, 2019 20:57

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: lun ott 16, 2017 20:38 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 7059
Località: Bussero (MI)
Tutto ha inizio da qui:


Video dove il Tony effettua alcune prove di saldatura TIG AC su alluminio confutando alcune affermazioni di "manici" della saldatura che affermano che l'arco cambia di forma al variare della frequenza. Nel video Tony dimostra come non vi sia alcuna differenza nella forma dell'arco al variare della frequenza.
Oltre a questo Tony ipotizza che le differenze nei cordoni al variare della frequenza siano da imputare all'effetto pelle (skin effect).
Ebbene è risaputo che io sono una capra a saldare quindi la mia opinione conta come il jolly a scopa ma sono totalmente d'accordo con Tony sia sul fatto che la frequenza non apporti alcuna modifica alla forma dell'arco sia che, più importante, l'effetto pelle influenzi in modo determinante l'aspetto del cordone.

L'effetto pelle (skin effect) è un fenomeno che si manifesta nei conduttori percorsi da corrente elettrica: all'aumentare della frequenza la parte interna del conduttore sviluppa correnti di Eddy (Eddy currents), le quali generano un campo magnetico che confina la circolazione di corrente alla superficie del conduttore piuttosto che nel suo centro. In parole povere, più è alta la frequenza, e meno la corrente passerà nel centro del conduttore piuttosto che nella sua periferia.....
Purtroppo gli studi a riguardo sono prevalentemente eseguiti su conduttori di forma circolare (leggi cilindrici) per ovvie ragioni. Non esistono (o almeno non li ho trovati) studi su conduttori di forme diverse come potrebbero essere i pezzi di forma prevalentemente squadrata che si usano nelle saldature.

Tony farà altre prove e pubblicherà la seconda parte di questo video... nel frattempo apro un topic per sapere cosa ne pensate voi.

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 09:39 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 29, 2016 11:29
Messaggi: 7152
Località: Bologna saltuariamente Ustica & Dintorni
" più è alta la frequenza, e meno la corrente passerà nel centro del conduttore piuttosto che nella sua periferia....."
Credevo il contrario ... :oops:
Ho sempre pensato che una frequenza "altissima" tendente all'infinito potesse assimilarsi alla CC dove non c'è effetto pelle o comunque è molto limitato ...
Ottima news :grin:

_________________
Le conoscenze acquisite, sono proporzionali al DANNO PRODOTTO !!! ( esperienza personale...)



Immagine 2°socio TIRATOSAURO CLUB ITALIAN


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 09:42 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 37265
Località: Artena(Roma)
aspetta che finisco di mangiare i bucatini e poi ti rispondo :risatina:

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 09:58 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 29, 2016 11:29
Messaggi: 7152
Località: Bologna saltuariamente Ustica & Dintorni
Se ciao ...
ma sono le 11 ... fai colazione con i bucatini ??? e poi ti lamenti se ti chiamo barbaro ... :risatina: :risatina: :risatina:

_________________
Le conoscenze acquisite, sono proporzionali al DANNO PRODOTTO !!! ( esperienza personale...)



Immagine 2°socio TIRATOSAURO CLUB ITALIAN


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 12:11 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 37265
Località: Artena(Roma)
ancora non ho finito di mangiare , dopo finito ti banno :risatina:

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 12:27 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 29, 2016 11:29
Messaggi: 7152
Località: Bologna saltuariamente Ustica & Dintorni
Si va beh ... allora mi banni tra due anni ... :risatina:

_________________
Le conoscenze acquisite, sono proporzionali al DANNO PRODOTTO !!! ( esperienza personale...)



Immagine 2°socio TIRATOSAURO CLUB ITALIAN


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 12:35 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 32792
Località: Napoli
Rino, io non pranzo, se vuoi posso fare io... :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 12:38 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 37265
Località: Artena(Roma)
:risatina:

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 15:49 
Non connesso
AMBASCIATORE INTERSTELLARE

Iscritto il: gio mar 31, 2011 18:43
Messaggi: 1834
Località: Molise
più è alta la frequenza di mangiare, e meno il sugo passerà nel centro dei bucatini.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 16:25 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 7059
Località: Bussero (MI)
Ecco, a posto, adesso avete traviato anche Tony ed inizierá a fare i video di grigliate con Rino.....

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 19:36 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 20, 2011 13:38
Messaggi: 16787
Località: LIBERO COMUNE DI CHIUSDINO
E te pare poco almeno smette di fare le cazzate per di resta :rotfl: :rotfl: :rotfl:
prossimo video
CANALE PER ARROSTICINI HOME MADE :rotfl: :rotfl:

_________________
rappresentate unico per l' ITALIA di SBOMBLYN AUTOPESCANTI e MECCABILLO
domanda di brevetto depositata
IV nipote dello zio
36 di cui 34


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 20:33 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 37265
Località: Artena(Roma)
tony era già travisato prima :risatina:

io ho notato che alzando la frequenza il fascio si restringe , intendi questo ? oppure è l'aumento della frequenza che aumentando le "scintille" rende il fascio più visibile e lo fa sembrare stretto ?

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mer ott 18, 2017 11:45 
Non connesso
AMBASCIATORE INTERSTELLARE

Iscritto il: gio mar 31, 2011 18:43
Messaggi: 1834
Località: Molise
*ahem* :mrgreen:

propongo che variazioni in frequenza (AC) non si notano saldando su una superficie piatta: la classica "prova" su un spezzone piatto, seduto al banco, tutto in orizzontale, non dice nulla. (propongo che) si nota solo quando ci sono cambiamenti bruschi nel pezzo (vicino ad un angolo vivo, in un'asola, sul 'taglio' di lamiera, ecc)

classicamente, variando la frequenza ha 2 conseguenze:

1. alta frequenza = meno calore. dicono che e dovuto alla velocità del cambiamento dell onda che non "da tempo" all'arco rispetto ad una frequenza più bassa. di questo non sono completamento convinto. indipendentemente della frequenza, "l'area sotto l'ondo" e sempre uguale. sia a 50Hz che a 200Hz.. se saldi per 2 minuti, "l'input" elettrico dovrebbe essere sempre quello. il calore dovrebbe essere sempre quello... comunque,

2. alta frequenza = arco stretto. bassa frequenza = arco largo.
provaci tu a casa. su un piatto di alluminio.. tra 50hz e 200hz.. notate qualcosa? io no. tranne un apparente riduzione di calore dovuto a (1). pero, alzando la corrente di saldatura (per avere una fusion uguale), l'arco non si stringe per me.

io noto un cambiamento di comportamento arco solo quando vicino ad un angolo vivo. l'arco ancora non si restringe, però l'effetto sul cordone e COME SE l'arco e più stretto.

provateci sul taglio di una lamiera in alluminio, diciamo di 2mm, variando l'amperaggio per avera la stessa fusione (calore). Un cordone fatto a 50hz sembrerà depositato con una pistola x silicone. un cordone (il bagno) a 120Hz+ farà fatica andare oltre i due spigoli. resta piu contenuto. come se l'arco veramente e diventato "piu stretto" (piu "preciso").

e dovuto a l'effetto pelle? boh. non sono mica un chirurgo plastico. :risatina:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mer ott 18, 2017 13:40 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 29, 2016 11:29
Messaggi: 7152
Località: Bologna saltuariamente Ustica & Dintorni
Premetto che non saldo a tig e lo conosco poco , ma siccome sono in un momento di riflessione ( al lavoro ) dico la mia ...
qualsiasi frequenza all'aumentare degli Hz, si comporta in modo "ottico" ... ( un suono si sente da una stanza all'altra... se punto una pila la luce non passa attraverso il muro ... sempre frequenze sono , ma con lunghezza d'onda diverse e quindi frequenza diversa ...) mi chiedo :
non potrebbe essere una diversa "penetrazione " all'interno del materiale a causare quell'effetto dato appunto dall'aumentare la frequenza ?

FINE OT :risatina:

_________________
Le conoscenze acquisite, sono proporzionali al DANNO PRODOTTO !!! ( esperienza personale...)



Immagine 2°socio TIRATOSAURO CLUB ITALIAN


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: effetti della frequenza AC su arco e cordone
MessaggioInviato: mer ott 18, 2017 13:43 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 32792
Località: Napoli
Rilassatevi... :fuck1: + :cannabis:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it