MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è ven ott 19, 2018 11:01

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: mer giu 10, 2015 19:51 
Connesso
GUARDIANO DEI CESSI
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 07, 2011 18:31
Messaggi: 5187
Località: In viaggio per Ustica
Mi chiedevo: in una saldatrice INVERTER a filo continuo, dunque necessariamente DC (o no?), per effettuare una saldatura con filo animato o flux core (quindi NO GAS), alla torcia si deve collegare il + o il - ?

_________________
Marco da Ustica


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: mer giu 10, 2015 22:17 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom set 07, 2008 20:57
Messaggi: 4098
Località: forli
dovrebbe essere polo negativo alla torcia

_________________
Tommaso

L'attrezzo più importante per qualunque lavoro è la testa!
-------------------------------------------------------------
Non c'è cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: mer giu 10, 2015 22:33 
Connesso
GUARDIANO DEI CESSI
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 07, 2011 18:31
Messaggi: 5187
Località: In viaggio per Ustica
Ok appena posso provo e vedo come va. Vice versa, se uso il gas do il positivo alla torcia, è corretto?

_________________
Marco da Ustica


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: mer giu 10, 2015 22:54 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom set 07, 2008 20:57
Messaggi: 4098
Località: forli
e si, cmq giusto per puntualizzare, anche quelle a trasformatore hanno un raddrizzatore, quindi che sia inverter o no poco cambia

_________________
Tommaso

L'attrezzo più importante per qualunque lavoro è la testa!
-------------------------------------------------------------
Non c'è cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: gio giu 11, 2015 06:32 
Connesso
GUARDIANO DEI CESSI
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 07, 2011 18:31
Messaggi: 5187
Località: In viaggio per Ustica
Ah. Non ci avevo pensato.
Grazie mille!

_________________
Marco da Ustica


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: gio giu 11, 2015 14:32 
Connesso
GUARDIANO DEI CESSI
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 07, 2011 18:31
Messaggi: 5187
Località: In viaggio per Ustica
Nella saldatrice che ho comprato (Tigmig TM223 INV) ci sono i potenziometri per regolare V e A. Il manuale non dice nulla, ma non capisco come dovrei regolare V.
La corrente la regolo in base a spessore da saldare e diametro del filo, ma V proprio non capisco. Qualche consiglio?

_________________
Marco da Ustica


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: gio giu 11, 2015 22:23 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom set 07, 2008 20:57
Messaggi: 4098
Località: forli
V dovrebbe essere la velocità del filo io la regolo a orecchio, nel senso che faccio delle prove fino a che si sente il classico crepitio della saldatura a filo e il cordone viene bello regolare, perchè se ci fai caso, se il filo è troppo veloce in base alla corrente che gli dai non farà in tempo a fondere e punterà sul pezzo se invece al contrario è troppo lento sentirai, quando saldi, un rumore tipo soffio perchè fa un arco molto lungo

_________________
Tommaso

L'attrezzo più importante per qualunque lavoro è la testa!
-------------------------------------------------------------
Non c'è cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: gio giu 11, 2015 22:59 
Connesso
GUARDIANO DEI CESSI
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 07, 2011 18:31
Messaggi: 5187
Località: In viaggio per Ustica
Nono V sono i Volt. A sono gli ampere. Poi c'è un altro pomello per la velocità del filo. Ho trovato su in manuale di saldatura che aumentando V aument la larghezza del cordone. Così a guardare, aumentando V l'arco è molto più brillante.
Con A e V al minimo e filo 0.9 buco la lamiera da 0.6mm. Secondo te mettendo un filo più sottile riesco a saldare il lamierino?

_________________
Marco da Ustica


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: ven giu 12, 2015 02:01 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom set 07, 2008 20:57
Messaggi: 4098
Località: forli
beh il 0.9 è grosso per quello spessore, ma non so se riesci a trovarne tanto facilmente di più sottile animato, a meno che non provi abbassando la corrente e lavorando a punti a usare quello che hai, io per spessori tanto sottili vado a tig

_________________
Tommaso

L'attrezzo più importante per qualunque lavoro è la testa!
-------------------------------------------------------------
Non c'è cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: ven giu 12, 2015 10:38 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 28, 2014 09:15
Messaggi: 1282
Località: San Miniato
I volt li regoli in base alla potenza che serve per saldare, ovvero la potenza che darai al bagno di saldatura è il prodotto tra V e A, se devi saldare spessori sottili abbassa la corrente e alza la tensione, in teoria dovresti riuscire ad espandere la zona interessata dalla scarica, così facendo la corrente sul singolo punto di saldatura sarà inferiore e provocherà un minor riscaldamento...

Il filo forse trovi qualche cosa di animato da 0.6 della lincoln.. ma troppo sul sottile ti serve il gas.. e filo fine..

Però la velocità del filo a quanto la tieni, per quel che ho avuto modo di sperimentare per saldare lamierini sottili serve una velocità abbastanza alta e mano veloce.... altrimenti salda all'americana, cioè fai tanti punti uno dopo l'altro così non dovresti sfondare niente..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: ven giu 12, 2015 10:43 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: ven dic 26, 2014 12:55
Messaggi: 2446
Località: Bologna
Io il lamierino da 0.6, lo saldo a punti mettendo tutto al minimo...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: ven giu 12, 2015 12:42 
Connesso
GUARDIANO DEI CESSI
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 07, 2011 18:31
Messaggi: 5187
Località: In viaggio per Ustica
Def89 ha dato una panoramica perfetta. Il filo 0.6 flux core l'ho già, così come il portacorrente da 0.6, ma mi serve il trainafilo.
Oggi con lo 0.9 ho saldato a punti alterni. Si alterni perchè prima faccio una serie di punti separati, poi tolgo la scoria, e poi faccio i punti mancanti.

_________________
Marco da Ustica


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: ven giu 12, 2015 14:01 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 28, 2014 09:15
Messaggi: 1282
Località: San Miniato
se usi il gas ti risparmi la rottura di dover spazzolare i punti... ma hai provato senza pulirli? non prende proprio?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: ven giu 12, 2015 15:29 
Connesso
GUARDIANO DEI CESSI
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 07, 2011 18:31
Messaggi: 5187
Località: In viaggio per Ustica
Se non li pulisco noto che intanto l'arco non scocca quando tocco la scoria. Se riesco a farlo scoccare (basta spostarsi) so che quella saldatura è penosa.... Comunque comprerò la bombola ed il riduttore così vado con il CO2 che è la cosa migliore. Riservando il filo animato a quelle volte in cui salderò all'aperto.
Ancora non l'ho usata molto ma pare davvero una bella macchina! (Per quello che è costata poi....)

_________________
Marco da Ustica


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: polarità con saldatrice inverter e flux core
MessaggioInviato: ven giu 12, 2015 18:15 
Connesso
GUARDIANO DEI CESSI
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 07, 2011 18:31
Messaggi: 5187
Località: In viaggio per Ustica
Ho comprato una bombola da 14 litri usata, del 2010, già carica, per 80€. Ho preso anche il riduttore di pressione di narca italiana per 70€. Ora proverò nel modo giusto.
Domanda: posso collegare il riduttore e la saldatrice con un tubo spiralato da compressore?

_________________
Marco da Ustica


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it