MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è mar ago 14, 2018 11:18

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 87 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: INVERTER TOSHIBA VFnC3 230V HP 0,5
MessaggioInviato: lun lug 10, 2017 05:55 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 34019
Località: Artena(Roma)
per me non aveva senso in nessuno dei due sensi :risatina:

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INVERTER TOSHIBA VFnC3 230V HP 0,5
MessaggioInviato: lun lug 10, 2017 10:21 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 29, 2016 11:29
Messaggi: 4371
Località: Bologna saltuariamente Ustica & Dintorni
... e da quando serve anche "un senso " ... ? :risatina: :risatina: :risatina:

_________________
Le conoscenze acquisite, sono proporzionali al DANNO PRODOTTO !!! ( esperienza personale...)

Immagine 2°socio TIRATOSAURO CLUB ITALIAN


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INVERTER TOSHIBA VFnC3 230V HP 0,5
MessaggioInviato: mer mag 02, 2018 15:30 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: sab set 26, 2015 18:01
Messaggi: 461
Località: brescia
Ho assemblato il quadro elettrico per la mia fresatrice con l'inverter toshiba (ed infatti ho postato le istruzioni dello stesso, sia quelle lunghe che quelle brevi; ambedue scritte in una lingua -inglese ed italiano- quasi incomprensibile... ma tant'è...)
Ora sono a questo punto:
Il motore funziona. Riesco a comandarlo da un pannello remoto con il quale gli do sia la marcia che l'arresto e, tramite potenziometro, riesco a regolarne la velocità.
L'inverter è settato per funzionare in europa.
Nonostante io sia acceduto al menù interno dell'inverter stesso modificandone i contenuti (come consigliato più sopra: parametro F170 impostato alla frequenza massima e parametro UL alla medesima frequenza massima) quando è il momento di funzionare il motore non gira oltre i 50 Hz (l'inverter non si spinge oltre). Al contrario la frequenza minima da potenziometro è di 0 Hz (che mi pare un po' pochino...
Avete consigli (soprattutto per spingere oltre i fatidici 50 Hz?

La seconda quaestio è: anche provando con tester i contatti interni dell'inverter FLC-FLB e FLA non fanno nulla (tutti i contatti risultano aperti, sia che il motore funzioni che no, sia che l'invertir sia alimentato che no).
Anche qui: avete suggerimenti? vi risulta che queste "uscite" debbano essere "programmate"? come?
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INVERTER TOSHIBA VFnC3 230V HP 0,5
MessaggioInviato: mer mag 02, 2018 18:38 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: sab set 26, 2015 18:01
Messaggi: 461
Località: brescia
proseguo: ho impostato LL (il limite inferiore di frequenza) a 30 Herz. Il parametro è accettato. Ruotando il potenziometro sul pannello remoto il motore ora non cala di frequenza sotto i 30 herz. BENE.
Ma perché, nonostante FH e UL (che riguardano la freq. massima) siano impostate a 75 herz il motore non sale sopra i 50? Nota che ho impostato F170 a 75hz,
e, sembra una tirata per il naso..., comandato dal "potenziometro" dell'inverter, il motore sale tranquillamente di giri fino a 75 hz!!

Dove sbaglio?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INVERTER TOSHIBA VFnC3 230V HP 0,5
MessaggioInviato: mer mag 02, 2018 19:37 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: sab set 26, 2015 18:01
Messaggi: 461
Località: brescia
continuo (non mandatemi a cacare per questi messaggi "sequenziali"): se imposto FH a 30 o a40 o a 45 il motore non "sale" oltre le frequenze impostate. E il potenziometro permette di modificare la velocità di rotazione. Se salgo oltre i 50hz (55-60 ecc) la regolazione si blocca a 50.
Ma non è che è un limite "scelto" quando si è selezionato, all'inizio, di "lavorare" in europa?
Non è che bisogna sbloccare qualcosa in quel menù (che peraltro, non risulta "scrivibile") o in qualcosa di simile?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INVERTER TOSHIBA VFnC3 230V HP 0,5
MessaggioInviato: ven mag 04, 2018 12:18 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 29, 2016 11:29
Messaggi: 4371
Località: Bologna saltuariamente Ustica & Dintorni
Forse l'hai già visto ...
https://youtu.be/sO3DlI0m4aU

_________________
Le conoscenze acquisite, sono proporzionali al DANNO PRODOTTO !!! ( esperienza personale...)

Immagine 2°socio TIRATOSAURO CLUB ITALIAN


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INVERTER TOSHIBA VFnC3 230V HP 0,5
MessaggioInviato: ven mag 04, 2018 12:47 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: mar set 16, 2008 21:22
Messaggi: 1712
Località: modena
Sull'altivar 18 esiste un menu' secondario in cui e' impostato un limite alla frequenza massima impostabile col menu' principale


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INVERTER TOSHIBA VFnC3 230V HP 0,5
MessaggioInviato: dom giu 10, 2018 10:14 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: lun ott 23, 2017 18:48
Messaggi: 6
Località: Catanzaro
Ciao ragazzi buon giorno....è il primo inverter che configuro....ed è pure la prima volta che dopo aver letto il manuale sei più confuso di prima.....
Ovviamente parliamo del toshiba...... vf-s15... chi se non lui!

Mi sono cimentato in un impiantino direi abbastanza comune cioè i tasti esterni, il potenziometro, in più ho aggiunto 2 cose
La prima che è la più importante ed è un pedale di sicurezza da tenere premuto mentre la macchina lavora e appena lo si libera l'inverter dovrebbe effettuare una frenata di emergenza e bloccare il motore nel minor tempo possibile (ho gia collegato la restistenza di frenata)

La seconda e la configurazione dell'inverter per avere 2 velocità preimpostate da usare nel 90% delle situazioni poi se voglio una regolazione di fino uso il potenziometro.

Per le due velocità ho utilizzato un commutatore a 3 posizioni collegato tra s1 oppure s2 e il p24 e poi c'è la terza posizione che nn da contatto a nessuna delle 2 velocita

Ora mi servirebbe capire come configurarle
E in più mi servirebbe capire come configurare questo sistema di frenata di emergenza
Che a livello schematico e un contatto nc che quandi si apre deve far partire una frenata con una rampa di decelerazione prossimma allo zero.
Leggendo il testo sopra citato sembrerebbe che parliamo della stessa cosa solo nn ho capito su quale pin si é collegato anche perché gli inverte sono diversi.....
Mi date una mano??


Ultima modifica di onorino il dom giu 10, 2018 12:57, modificato 1 volta in totale.
tolto riporto , evita di usare il tasto citazione , il regolamento lo vieta .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INVERTER TOSHIBA VFnC3 230V HP 0,5
MessaggioInviato: dom giu 10, 2018 13:09 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 34019
Località: Artena(Roma)
non ho più quell'inverter e senza averlo sotto mano è difficile.

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INVERTER TOSHIBA VFnC3 230V HP 0,5
MessaggioInviato: dom giu 10, 2018 17:45 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: sab set 26, 2015 18:01
Messaggi: 461
Località: brescia
io mi son talmente incasinato (con il mio semplice circuito) che ad un certo punto, pur avendo capito che avrei potuto risolvere tramite configurazione, ho risolto aggiungendo relè..., Pensa che ho deciso di non utilizzare il potenziometro esterno perché, pur funzionante, non riuscivo a configurare in modo che salisse in frequenza (e quindi in numero di giri) oltre un certo TOT; invece con il potenziometro interno va alla grande. Così ho deciso: uso il pot interno. Credo che l'inverter sia una bomba con un manuale (ita o inglese fa poca differenza) di merda.
Morale: non credo di saperti/poterti aiutare...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INVERTER TOSHIBA VFnC3 230V HP 0,5
MessaggioInviato: dom giu 10, 2018 18:36 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: dom ott 07, 2012 19:17
Messaggi: 2302
Località: Riva Trigoso (Genova)
Il parametro F203 dovrebbe essere a 100, portalo a 50.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: INVERTER TOSHIBA VFnC3 230V HP 0,5
MessaggioInviato: dom giu 10, 2018 19:11 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: lun ott 23, 2017 18:48
Messaggi: 6
Località: Catanzaro
Si ma dove va collegata l'emergenza???


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 87 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it