MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è mar mag 22, 2018 01:36

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: mer gen 13, 2016 19:05 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: mer gen 13, 2016 18:27
Messaggi: 6
Località: Marano sul Panaro
Ciao a tutti!!
Mi chiamo Mirco e sono un hobbista, di solito eseguo saldature a elettrodo rivestito con la mia saldatrice da max 80 ampere utilizzando elettrodi da 1,6 e a volte 2 o 2,5.. Faccio esclusivamente saldature su ferro in linea roba semplicissima e ho preso la mano mi riescono bene.. Mi hanno chiesto però di fare un lavoro in pó diverso.. Vi metto le foto così capite.. Oltre alla solita accurata pulizia dei pezzi che accorgimenti dovrei usare?? Tipo di elettrodi, amperaggio, posizione o altro che vi viene in mente.. Scrivo perché non vorrei distruggere 20 di questi pezzi prima di riuscirci!! :-P

Grazie anticipatamente..
Mirco


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Ultima modifica di holypioppo il lun gen 18, 2016 22:00, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: mer gen 13, 2016 19:10 
Non connesso
segretaria del capo
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 14, 2013 22:00
Messaggi: 8854
Località: oggiona (va)
ma devi immurarle?

_________________
https://www.youtube.com/user/zeus240658 . ho sempre detto quello che pensavo,ma forse era meglio non dirlo,avrei fatto piu' strada
aiuto mod. ISO 0,001
AD DELLA B.Vk3 LATHE TOOLS & FREE POWER


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: mer gen 13, 2016 19:14 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: lun dic 23, 2013 14:36
Messaggi: 4596
Località: Roma Monte Sacro
Mirco, ti consiglierei di andare prima in presentazione, secondo leggere il regolamento, e poi avrai tutte le risposte che vuoi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: mer gen 13, 2016 19:43 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 20, 2011 13:38
Messaggi: 14992
Località: LIBERO COMUNE DI CHIUSDINO
post bloccato in attesa di presentazioni ed inserimento residenza

_________________
rappresentate unico per l' ITALIA di SBOMBLYN AUTOPESCANTI e MECCABILLO
domanda di brevetto depositata
IV nipote dello zio
specialista riconosciuto e certificato in materia di cottura alla brace


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: mer gen 13, 2016 22:13 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 31133
Località: Napoli
Mi permetto di aggiungere che le foto vanno allegate e non linkate...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: lun gen 18, 2016 22:02 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: mer gen 13, 2016 18:27
Messaggi: 6
Località: Marano sul Panaro
Ehi ciao di nuovo a tutti!! Adesso dovrei essere in regola mi potete aiutare??
Ciaooooo :-P


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: lun gen 18, 2016 22:12 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 12, 2012 08:28
Messaggi: 552
Località: Milano
1) due o tre belle pinze bloccapezzi da saldatore, in modo da tenere tutto fermo
2) La L di lamiera sottile ha un trattamento superficiale? Se si è molto meglio rimuoverlo con la smerigliatrice angolare, chiaramente intorno al punto di saldatura
3) puoi tranquillamente usare comuni elettrodi 6013, a occhio direi il 2,5mm
4) corrente relativamente alta, altrimenti non vai in profondità sul tondino (70-80A)
5) appoggia il lamierino su una lamiera di 2-3cm di ferro, o su qualcos'altro che faccia sa sostegno e da inerzia termica, in modo da evitare di bucarlo
6) due bei cordoni, uno per ogni lato, meglio se riesci a lavorare in modo da tenere il gomito del braccio con cui tieni la pinza poggiato al banco o a qualcos'altro di stabile

Facci sapere com'è andata.
A presto.

_________________
Modestamente, ho un quoziente di intelligenza con un denominatore grandissimo.... :muro: :pork: [zinzin.gif]
Saldatrici Fimer K130 e TIGMIG TM170 TIG HF


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: lun gen 18, 2016 22:35 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: mer gen 13, 2016 18:27
Messaggi: 6
Località: Marano sul Panaro
Ottimo grazie mille!! Se riesco farò foto del lavoro!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: mar gen 19, 2016 11:13 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: mer gen 13, 2016 18:27
Messaggi: 6
Località: Marano sul Panaro
Ah un'altra domanda da principiante (quale sono!!).. Se volessi tenere stretto il pezzo mentre saldo si può fare?? Esistono delle pinze apposta o qualche metodo per tenere fermo il tutto utilizzando la mano che non è impegnata nella saldatura??
Grazie ancora..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: mar gen 19, 2016 11:42 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 20, 2011 13:38
Messaggi: 14992
Località: LIBERO COMUNE DI CHIUSDINO
perchè non fai la squadra artigianalmente come hai fatto il ricciolo, quelle sono molto fine e Z incate se invece tu prendessi un piatto più sostanzioso verrebbero esteticamente più belle, onestamente visto l'impegno di tempo ti consiglierei anche di usare un tondino liscio e non quello da carpenteria che onestamente non è il massimo, altro consiglio valuta bene prima di saldare i fori con cui fisserai la mensola in modo che tu possa accederci.
per fermare i pezzi in saldatura esistono una miriade di sistemi ed attrezzature io per fare un lavoro del genere ti consiglierei di fare una tavoletta dello spessore giusto in modo che appoggiandola sul banco e ponendo il ricciolo sopra e la squadra in posizione il ricciolo sia centrato nel piatto, poi lo fissi con dei morsetti, appunti ovvero fermi il pezzo e poi dopo aver controllato che sia tutto ok procedi alla saldatura.

_________________
rappresentate unico per l' ITALIA di SBOMBLYN AUTOPESCANTI e MECCABILLO
domanda di brevetto depositata
IV nipote dello zio
specialista riconosciuto e certificato in materia di cottura alla brace


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: mar gen 19, 2016 21:16 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 33105
Località: Artena(Roma)
io una staffa così la salderei con dei punti di saldatura non visibili , lo faccio spesso , fai un foro grande , in corrispondenza di dove poggia il riccio e saldi da dietro.

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: mar gen 19, 2016 22:51 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 20, 2011 13:38
Messaggi: 14992
Località: LIBERO COMUNE DI CHIUSDINO
si rino lo faccio anche io ma su quella staffa se la mangia

_________________
rappresentate unico per l' ITALIA di SBOMBLYN AUTOPESCANTI e MECCABILLO
domanda di brevetto depositata
IV nipote dello zio
specialista riconosciuto e certificato in materia di cottura alla brace


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: sab gen 23, 2016 17:10 
Non connesso
SON PASSATO AI TRAPANINI

Iscritto il: sab nov 17, 2012 18:15
Messaggi: 61
Località: Alta Padovana
Che spessore di piatto potrebbe andare bene per le staffe?
Ci sono modi facili per piegarlo, senza avere attrezzi specifici?
Il buco per la saldatura da dietro, deve essere più grande del tondo, oppure poco
più piccolo?

SARTo

_________________
Che sia da prendere un Dremel? Sempre fresa è.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: sab gen 23, 2016 17:38 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: lun dic 23, 2013 14:36
Messaggi: 4596
Località: Roma Monte Sacro
Le staffe con il piatto 3X30 è sufficiente per 4 è ancora meglio, se non vuoi far vedere la saldatura il foro basta umo due mm più piccolo del tondo (personalmente per fare le esse preferisco il piatto 3X20), per piegare il ferro piatto occorre almeno una morsa e un tubolare rettangolare appena più grande del piatto da piegare, lo fissi bene in morsa, facendo attenzione che sia a squadra con questa, infili il tubolare e pieghi, facendo attenzione di fermarti a 90°.
Se poi vuoi strafare puoi usare dei ribattini (specialmente se usi piatto su piatto, come si faceva una volta)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio per lavoro di saldatura
MessaggioInviato: sab gen 23, 2016 18:06 
Non connesso
SON PASSATO AI TRAPANINI

Iscritto il: sab nov 17, 2012 18:15
Messaggi: 61
Località: Alta Padovana
Ribattini: si usano con la forgia, incudine e martello o ne esistono anche "a freddo"?
Nota, non vi spaventate per la domanda, mai usati o visti usare i ribattini dal vivo.

_________________
Che sia da prendere un Dremel? Sempre fresa è.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it