MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è sab ott 20, 2018 22:53

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: innesco elettrodo: a striscio o a rotazione?
MessaggioInviato: mar lug 26, 2016 00:44 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 12, 2012 08:28
Messaggi: 552
Località: Milano
Ciao a tutti
in tutti i testi di didattica della saldatura ad elettrodo rivestito, ed anche nei video, si parla sempre e solo di innesco per sfregamento o a striscio, cioè facendo un movimento simile a quello dell'accensione di un fiammifero.
Io ho sperimentato che, con saldatrice ad inverter, ed elettrodi con rivestimento abbastanza isolante (ho provato sia con i rutilici che con i basici), si innesca molto facilmente appoggiando l'elettrodo al pezzo con un inclinazione abbastanza elevata, direi almeno 30°, e poi sollevando il polso in modo da aumentare l'angolo fino a 60-70° tenendo sempre l'elettrodo a stretto contatto con il pezzo.
A mia esperienza, da saldatore della domenica, questo sistema sembra funzionare bene, ed essere molto pratico.
Mi chiedo però, perché non se ne parla mai di questa tecnica. C'è qualche ragione che a me mi sfugge? Ha delle controindicazioni?
Probabilmente potrebbe non funzionare con tutti i tipi di elettrodo e con tutti i tipi di saldatrice.
Vostre esperienze?
Vorrei l'opinione di coloro che saldano seriamente, io sono solo un saldatore della domenica...

_________________
Modestamente, ho un quoziente di intelligenza con un denominatore grandissimo.... :muro: :pork: [zinzin.gif]
Saldatrici Fimer K130 e TIGMIG TM170 TIG HF


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: innesco elettrodo: a striscio o a rotazione?
MessaggioInviato: mar lug 26, 2016 09:13 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: lun giu 23, 2014 17:12
Messaggi: 241
Località: Morbegno (SO)
Da saldatore della domenica anche io spesso uso la tua tecnica oppure quando ho l'elettrodo caldo (perché sto puntando qualcosa) mi basta avvicinarlo al pezzo e si ri innesca da solo
Penso sia sconsigliato perché potrebbe contaminare il bagno di saldatura

_________________
Utente fuori controllo
.
.
Sono fissato con i trapanini


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: innesco elettrodo: a striscio o a rotazione?
MessaggioInviato: mer lug 27, 2016 01:48 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 12, 2012 08:28
Messaggi: 552
Località: Milano
Il meccanismo è molto semplice: appoggio solo il bordo dell'elettrodo, che, essendo rivestito, ed essendo il rivestimento isolante, non produce nessun passaggio di corrente. Aumentando poi l'angolo. con il movimento di sollevamento del polso, disegnando nell'aria un arco di circonferenza che ha, come centro il punto di contatto elettrodo-pezzo, e raggio l'elettrodo stesso, l'anima metallica dell'elettrodo si avvicina molto lentamente al pezzo, fino ad arrivare ad una distanza per cui l'arco parte da solo.
Non credo che si possa contaminare il bagno (e poi, contaminarlo con cosa? Non uso nulla di più dell'elettrodo, che di per se non è contaminante). Forse volevi intendere inclusione di scoria?

_________________
Modestamente, ho un quoziente di intelligenza con un denominatore grandissimo.... :muro: :pork: [zinzin.gif]
Saldatrici Fimer K130 e TIGMIG TM170 TIG HF


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: innesco elettrodo: a striscio o a rotazione?
MessaggioInviato: mer lug 27, 2016 18:24 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: lun giu 23, 2014 17:12
Messaggi: 241
Località: Morbegno (SO)
Si sì intendevo inclusione di scoria
Perché inizi il bagno dove hai acceso l'elettrodo che di solito lascia una patina nera e che quindi in questo caso verrà inclusa nella saldatura

Per saldature non critiche con elettrodi random penso che il nostro metodo vada benissimo, al massimo l'elettrodo non si accende e si passa alla tecnica standard

I 7018 andrebbero messi in forno e poi tenuti caldi prima dell'uso per evitare di avere umidità attorno al bagno ma penso nessuno hobbista l'abbia mai fatto, e lo stesso i nostri scaffali e cancelli reggono senza problemi

_________________
Utente fuori controllo
.
.
Sono fissato con i trapanini


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it