MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è gio ago 16, 2018 08:50

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 95 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 10:45 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mar apr 04, 2017 11:02
Messaggi: 382
Località: Quartu Sant'Elena (Ca)
Salve un mio amico ha un problema, vorrei aiutarlo.
Ha rinvenuto una confezione di elettrodi senza colori sul codolo e senza nessun tipo di scritta, la scatola è di plastica senza etichette.
Dice testuali parole
<è impossibile saldarci, sputacchiano scintille dappertutto, che sembrano essere fuochi d'artificio>

Lui dispone di una saldatrice alternata, gli ho detto di invertire le pinze, infatti facendo così con la mia nonostante sia alternata uguale ci si riesce a saldare bene col basico.

Aspetto sue notizie, così da aggiornarvi, ad ogni modo secondo voi che tipo di elettrodi sono?

_________________
No non voglio passare al tornio, voglio restare con i miei trapanini :cry:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 10:52 
Non connesso
segretaria del capo
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 18, 2011 10:23
Messaggi: 902
Località: Vallecamonica
Aspetta il bidone con la Y.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 10:57 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: sab giu 25, 2016 09:12
Messaggi: 1288
Località: Ostuni
Ameno vedere una saldatura


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 11:00 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 31834
Località: Napoli
:shock: "Lui dispone di una saldatrice alternata, gli ho detto di invertire le pinze,..."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 11:24 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 20, 2011 13:38
Messaggi: 15281
Località: LIBERO COMUNE DI CHIUSDINO
per girare la sinosuidale di 90° è un ottimo sistema.

_________________
rappresentate unico per l' ITALIA di SBOMBLYN AUTOPESCANTI e MECCABILLO
domanda di brevetto depositata
IV nipote dello zio
specialista riconosciuto e certificato in materia di cottura alla brace


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 11:29 
Non connesso
SON PASSATO AI TRAPANINI
Avatar utente

Iscritto il: lun set 15, 2008 17:25
Messaggi: 126
Località: Broccostella
sarebbe meglio che tu ti decidessi a comprare un inverter, poi se hai sempre l'idea di farti una motosaldatrice e rimedi un motore come hai detto allora cerca una rotativa gli togli il motore elettrico e lo sostituisci con uno endotermico rapportato di conseguenza


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 11:31 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mar apr 04, 2017 11:02
Messaggi: 382
Località: Quartu Sant'Elena (Ca)
Arturo
Saldatura non se ne può vedere perché non esiste infatti scintilla subito al punto che potrebbero essere elettrodi da taglio (non in carbone)
Yrag
Mi stupisce che tu non sappia che nonostante sia alternata c'è la fase ugualmente che fa da positivo altrimenti non sarebbe segnata la posizione delle pinze nello skid della saldatrice.
Giacomo
Spiega bene questa cosa dei 90 gradi ecc....
II sapevo solo che si potevano invertire per via di quello che ho spiegato a yrag

_________________
No non voglio passare al tornio, voglio restare con i miei trapanini :cry:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 11:36 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mar apr 04, 2017 11:02
Messaggi: 382
Località: Quartu Sant'Elena (Ca)
Mago telma non è un problema mio, è un amico che sta al nord che non sa cosa fare, io sto giù in Sardegna, la inverter non mi serve per adesso.
Riguardo alla motosaldatrice, mi devono dare un gruppo elettrogeno mezzo scassato dal quale prendere il motore.
Una rotativa non la prenderei mai per rovinarla con un disassemblaggio, ormai sono pezzi di storia e sinceramente starei male solo all'idea di smontarla, lo farei se il motore elettrico è fuso

_________________
No non voglio passare al tornio, voglio restare con i miei trapanini :cry:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 12:05 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 28, 2009 13:30
Messaggi: 9178
Località: Sanremo
un'alternativa al bidone di Yrag
sarebbe invertire pinza e massa 50 volte al secondo
e vedere come si comporta
Benchè sia piuttosto difficile valutare se il polo positivo
rimane veramente positivo (nell'arco tempotrale intendo)
o parte del negativo riesca ad associarsi intimamente al
negativo seguente in tempi verosimilmente congrui da mantenere
detta polarità, ed il polo positivo compia il medesimo iter
"all'unisono"
Detto quesa dovuta anticipazione, può la pinza portaelettrodo
indentificarsi veremente positiva quando collegata al positivo
terminale e la massa veramente negativa quando collegata al
negativo terminale ed invertendo i cavi ai morsetti avere le
polarità invertite?
Considerato quanto sopra, sinceramente non ci giurerei che una
saldatrice in alternata si comporti come sopra, forse un po di positivo
"slitta" al negativo (perdonatemi il termine) ed un po di negativo,
slitta al positivo a cadenze dettate dalla sinusoide, ma certamente
questi fatti, tra l'altro non marginali contibuiscono in modo importante
a creare il fulgete effetto
Forse mi sono dilungato troppo ma l'approfondimento era dovuto
Se il fulgido effetto dovesse persistere, non resta che il bidone di Yrag

_________________
Se non stò attento torno ai trapanini... :smile:

Ciao ciao...... Alessandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 12:18 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mar apr 04, 2017 11:02
Messaggi: 382
Località: Quartu Sant'Elena (Ca)
Più che altro non è una inversione di polarità che si ottiene ma è la fase che viene scambiata, e aiuta....
Ne caso fossero elettrodi da taglio, questi come si conporterebbero?

_________________
No non voglio passare al tornio, voglio restare con i miei trapanini :cry:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 12:35 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 31834
Località: Napoli
@ Yrag:
"Yrag
Mi stupisce che tu non sappia che nonostante sia alternata c'è la fase ugualmente che fa da positivo altrimenti non sarebbe segnata la posizione delle pinze nello skid della saldatrice. "

Eh, Memmeddu, nella vita non si finisce mai di imparare: Prendo buona nota di quanto hai detto e prendo atto della mia profonda ignoranza in materia...

Ad ogni buon fine, e per ogni necessità, il mio bidone è sempre disponibile.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 13:29 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mar apr 04, 2017 11:02
Messaggi: 382
Località: Quartu Sant'Elena (Ca)
Aspetta yrag, dal tuo modo di scrivere mi rendo conto che tu ci sia rimasto male e ciò mi dispiace, ti chiedo scusa

_________________
No non voglio passare al tornio, voglio restare con i miei trapanini :cry:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 13:56 
Non connesso
segretaria del capo
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 18, 2011 10:23
Messaggi: 902
Località: Vallecamonica
Sta cosa della fase mi incuriosisce.
Credevo che le saldatrici vecchio stile non fossero altro che grossi trasformatori quindi senza fase a valle.
Se si gira la spina nella presa allora si inverte la fase?
Qualcosa non mi torna.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 14:18 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 31834
Località: Napoli
Rimasto male ? Assolutamente no !
Scusa ? E di che ?
Mi sono un po meravigliato del discorso della fase e del positivo, ma, sai com'è, a 70 anni è normale che la mente non sia più sveglia e si dicano cazzate... Ormai l'elettrotecnica per me è solo un lontano e vago ricordo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Riconoscere elettrodi
MessaggioInviato: gio lug 13, 2017 14:46 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 20, 2011 13:38
Messaggi: 15281
Località: LIBERO COMUNE DI CHIUSDINO
si gigathegiant in teoria con quelle vecchie ma vecchie ma vecchie si con quelle con un pseudo ponte a diodi no effettivamente potresti in teoria riuscire elettomeccanicamente a fare quello che ha suggerito Rokko, ma credo che con i componenti necessari ti compri un generatore della Lincol, detto questo possiamo dire che avendo un misero oscilloscopio e verificando l'uscita della saldatrice potrebbe darsi che sia abbattuta solo la semionda negativa.

_________________
rappresentate unico per l' ITALIA di SBOMBLYN AUTOPESCANTI e MECCABILLO
domanda di brevetto depositata
IV nipote dello zio
specialista riconosciuto e certificato in materia di cottura alla brace


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 95 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it