MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è sab ott 20, 2018 23:08

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Innesco arco Lincoln invertec 150 S
MessaggioInviato: gio set 21, 2017 10:52 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: lun dic 23, 2013 14:36
Messaggi: 4964
Località: Roma Monte Sacro
come ti ha spiegato già Yrag il cavo rimasto all'interno dell'avvolgicavo........non è altro che una Bobina, e che fa una bobina? crea un campo magnetico, e che fa un campo magnetico? ..........ecc. .....Cianfa, dai retta a me, fatti una bella prolunga da 4 mm con cavo fror che "apri" o sdrotoli completamente quando la usi e vedrai che non scalda assolutamente, personalmente li ho di tutte le lunghezze, da 1,5 (per trapano, frullino, seghetto, pialla ecc.) e 2,5 (per demolitore avvitatore a filo, tornio, e anche per la saldatrice portatile) e ti assicuro che non ho nessun problema


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Innesco arco Lincoln invertec 150 S
MessaggioInviato: gio set 21, 2017 22:43 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: mer dic 31, 2014 16:41
Messaggi: 175
Località: parma
Concordo con Mario......se poi hai 2 lire in piu' da spendere prendi dell' H07RN-F (neoprene) e' il cavo posa mobile che si usa per le prolunghe nei cantieri
e mai cavi avvolti!!!! :rotfl:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Innesco arco Lincoln invertec 150 S
MessaggioInviato: ven set 22, 2017 11:00 
Non connesso
SON PASSATO AI TRAPANINI

Iscritto il: lun ott 18, 2010 20:46
Messaggi: 52
Località: Brescia
Ciao,

io ho la saldatrice come la tua. Non ho probemi d'innesco coi 6013, ne con gli elettrodi basici 7018, o per inox
Gli elettrodi asciutti si accendono subito; se sono scaldati puntando 3 secondi su un pezzo di sacrifico in genere poi l'innesco è immediato, anche se erano un po' umidi, li compro di marca se posso...

Tensione a vuoto: si la 150s non dovrebbe averla molto alta, non se se per questo
io la difficoltà d'innesco la riscontro con gli elettrodi per alluminio, i celluosici non ho mai avuto occasione di provarli, ma anche questi dovrebbero gradire tensioni d'innesco più alte

Paolo

_________________
Amo lo sporco e la meccanica


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Innesco arco Lincoln invertec 150 S
MessaggioInviato: dom set 24, 2017 07:43 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: mer lug 15, 2009 08:35
Messaggi: 455
Località: Roma
Ciao Paolo, come la alimenti la saldatrice? Con quale sezione e lunghezza del cavo?
Grazie

_________________
Ciao Carlo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Innesco arco Lincoln invertec 150 S
MessaggioInviato: ven mar 30, 2018 19:51 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: mer lug 15, 2009 08:35
Messaggi: 455
Località: Roma
Scusate....riesumo il thread. Ma i rutilici 6013 si saldano con l'elettrodo collegato al polo negativo (-)?

_________________
Ciao Carlo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Innesco arco Lincoln invertec 150 S
MessaggioInviato: sab mar 31, 2018 08:15 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 34870
Località: Artena(Roma)
è scritto sulla scatola, ma io non ci ho mai guardato, dato che si saldano bene anche in alternata.

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Innesco arco Lincoln invertec 150 S
MessaggioInviato: sab mar 31, 2018 13:30 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: mer dic 14, 2011 19:29
Messaggi: 218
Località: Perugia
si dovrebbero saldare con qualsiasi polarità,diretta inversa e alternata,se saldi in dc metti il portaelettrodo al negativo e la piza di massa al positivo

_________________
elwood blues ha scritto:
Nostra Signora della Santa Accelerazione non ci abbandonare ora!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Innesco arco Lincoln invertec 150 S
MessaggioInviato: sab mar 31, 2018 19:25 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: mer lug 15, 2009 08:35
Messaggi: 455
Località: Roma
Ho provato ad invertire la polarità: con elettrodo 6013 al positivo l'innesco sicuramente migliora (parte senza grosse incertezze) ma la qualità della saldatura è senz'altro peggiore (la scoria cola via velocemente e la penetrazione ed estetica è scarsa).

Ho fatto una controprova con gli stessi elettrodi al polo negativo di un altro inverter Fimer che uso per il TIG: l'innesco è sicuramente migliore (non devo picchettare, basta avvicinare l'elettrodo e parte) d'altra parte la penentrazione, l'estetica e la stabilità dell'arco che ottengo con la Lincoln 150S è veramente degna di nota

Se solo si riuscisse a migliorare l'innesco con elettrodo al polo negativo...help :(

Buona Pasqua a tutti :grin:

_________________
Ciao Carlo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Innesco arco Lincoln invertec 150 S
MessaggioInviato: sab mar 31, 2018 20:00 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: mer dic 14, 2011 19:29
Messaggi: 218
Località: Perugia
con elettrodo al negativo si ha maggiore penetrazione e maggiore riscaldamento del pezzo,
con elettrodo al positivo hai meno penetrazione e il pezzo si scalda meno (si scalda di più l'elettrodo) solitamente si usa per spessori molto fini per evitare di bucare...
per l'innesco,hai eliminato la prolunga?l'impianto elettrico è molto vecchio?

_________________
elwood blues ha scritto:
Nostra Signora della Santa Accelerazione non ci abbandonare ora!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Innesco arco Lincoln invertec 150 S
MessaggioInviato: sab mar 31, 2018 20:18 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: mer lug 15, 2009 08:35
Messaggi: 455
Località: Roma
Cioè dici di collegare la spina della saldatrice direttamente alla presa dell'impianto senza alcuna prolunga?

_________________
Ciao Carlo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Innesco arco Lincoln invertec 150 S
MessaggioInviato: sab mar 31, 2018 20:57 
Non connesso
TRA NON MOLTO PASSO AL TORNIO

Iscritto il: mer dic 14, 2011 19:29
Messaggi: 218
Località: Perugia
si prova direttamente dalla presa,oppure con una prolunga di buona sezione,minimo 2,5mm.le prolunghe che trovi normalmente sono di sezione veramente scarsa
se usi la saldatrice sempre nello stesso locale potresti farti una prolunga a misura con un bel cavo.
ho visto che la tua saldatrice ha diverse impostazioni e anche l'hot start e anti stik non dovresti avere questi problemi. ci sono due livelli di saldatura a elettrodo una soft e una crisp controlla tu quale hai attiva

_________________
elwood blues ha scritto:
Nostra Signora della Santa Accelerazione non ci abbandonare ora!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Innesco arco Lincoln invertec 150 S
MessaggioInviato: mar apr 03, 2018 20:10 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: mer lug 15, 2009 08:35
Messaggi: 455
Località: Roma
Ho fatto la prova con la saldatrice direttamente collegata alla linea elettrica: nessuna differenza sostanziale.
Alla fine ho deciso di spedirla in assistenza visto che è in garanzia.

Vi faccio sapere appena ho notizie.... Grazie a tutti.

_________________
Ciao Carlo.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it