MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è sab ott 21, 2017 15:05

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Saldatura a resistenza della lamiera zincata.
MessaggioInviato: lun apr 22, 2013 22:01 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: sab apr 10, 2010 00:04
Messaggi: 506
Località: Prato
Questa mattina ho tentato di dare qualche punto di saldatura a dei lamierini zincati da 1 mm di spessore ben sapendo che il risultato non sarebbe stato n granche. Ho prvato a dare un punto per poi staccarlo prima con la lamiera zincata e poi con la stessa lamiera ma rimuovendo la zincatura con la smerigliatrice. Beh la differenza di tenuta è notevole.
Qualcuno consce come comportarsi in caso di lamiera zincata che non comporti l'asportazione dello materiale il cui nome non è pronunciabile su questo forum?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatura a resistenza della lamiera zincata.
MessaggioInviato: lun apr 22, 2013 23:22 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: lun set 08, 2008 00:10
Messaggi: 6436
Località: portici (na)
sto provando a fare degli esperimenti proprio in questi giorni con una pseudo puntatrice che sto ricavando da una saldatrice

con ferro nudo attacco anche spessori importanti, con lo zincato per carton gesso, che non sara' nemmeno 8/10 non c'è verso di farlo tenere

prima ho sempre fatto con la saldatrice, punti leggeri, ovvio che è un po' una schifezza se va a vista
ovviamente la, lo zin.co andava via bruciato dalla saldatura

_________________
Non esistono domande stupide ma solo risposte inutili


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatura a resistenza della lamiera zincata.
MessaggioInviato: mar apr 23, 2013 00:26 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 28, 2009 13:30
Messaggi: 8390
Località: Sanremo
Non a caso quel metallo non è pronunciabile qui sul forum :risatina:

Scherzi a parte, ho una piccola puntatrice autocostruita,
ho provato più volte l'unione di metalli diversi da ferro e inox
i risultati sono stati deludenti.

Con mezzi hobbystici si possono raggiungere pressioni-correnti ben lontane
dalle macchine commerciali
QUIalcune tabelle

Questo è interessante

_________________
Se non stò attento torno ai trapanini... :smile:

Ciao ciao...... Alessandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatura a resistenza della lamiera zincata.
MessaggioInviato: mar apr 23, 2013 05:05 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: dom ott 07, 2012 19:17
Messaggi: 2141
Località: Riva Trigoso (Genova)
Non ho molta esperienza in materia, però ho un'idea, la butto lì. Forse provate con puntatrici in corrente alternata, si potrebbe provare con la corrente continua.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatura a resistenza della lamiera zincata.
MessaggioInviato: mar apr 23, 2013 11:09 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: sab apr 10, 2010 00:04
Messaggi: 506
Località: Prato
Comunque dalla tabella di Rokko sembrerebbe solo un problema di corrente/tempo quindi aumentandoli entrambi si dovrebbe risolvere.
Ho intenzione di farmi preparare da un'officina meccanica che lavora lamiere una certa quantità di ripiani a vasca per un lavoro di allestimento veicoli. In passato li ho disegnati in modo da utilizzare le stesse viti di fissaggio per chiudere i "vassoi" e fissarli ai montanti. Pensavo di semplificare il disegno ed il lavoro dell'officina prevedendo appunto la puntatura ma se questo mi costringe anche ad adottare lamiera nera per poi verniciarla, forse il gioco non vale la candela.
Quindi il mio timore è che non riuscendo a fare un'ottima saldatura poi non mi trovi con i punti staccati e lo scaffale smontato.

Una curiosità, per l'alluminio so che avendo una minore resistività sono necessarie correnti maggiori per la puntatura. Ma l'alluminio ha anche una temperatura di fusione molto più bassa. Qualcuno sa dirmi quali sono le correnti in quel caso, perchè non ho trovato nessuna tabella specifica.
Se non ricordo male per saldarlo con gli elettrodi in rame è necessario interporre un lamierino di acciaio inox?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatura a resistenza della lamiera zincata.
MessaggioInviato: mer apr 24, 2013 20:10 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: sab mag 12, 2012 17:26
Messaggi: 476
Località: Forlì
Se non sbaglio i fumi di materiale il cui nome non è pronunciabile su questo forum sono tossici quindi conviene non saldare tutt'al più io tolgo lo materiale il cui nome non è pronunciabile su questo forum con il flessibile e poi saldo. Non sarebbe corretto neanche usare il flex per via delle polveri

_________________
Federicoz il "meccanico" pasticcione irrealizzato


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatura a resistenza della lamiera zincata.
MessaggioInviato: gio apr 25, 2013 21:36 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: sab apr 10, 2010 00:04
Messaggi: 506
Località: Prato
La puntatura non genera poi dei gran fumi, e comunque purtroppo i pezzi piegati hanno già i bordi a contatto per cui il flex non lo posso utilizzare. Opterò per l'accoppiamento a bullone.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatura a resistenza della lamiera zincata.
MessaggioInviato: gio apr 25, 2013 23:30 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 31, 2011 01:09
Messaggi: 569
Località: Prov di SV
Dove lavoravo anni fa, facevo spesso falsi telai per serramenti ed erano in lamiera zincata (15/10) le zanche e le staffe per il rullo dell'avvolgibile li puntavo con la puntatrice, mentre l'assemblaggio del falso telaio lo facevo con saldatrice a filo (che a causa dello z inco, aveva sempre il guidagas intasato [b45.gif] )

_________________
Immagine
http://vitadicampagna.forumattivo.it/


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it