MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è sab lug 04, 2020 11:32

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: mar apr 28, 2020 07:30 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio gen 15, 2015 10:55
Messaggi: 340
Località: decimomannu (ca)
Ciao a tutti. Come al solito, data una esigenza nemmeno tanto prossima mi son posto il problema. So che non tutte le saldatrici MMA riescono a lavorare sotto gruppo elettroGeno, e dunque mi son messo a 'scavare'. Mi era sembrato di capire che il il problema principale è che il gruppo in condizioni di basso carico eroga poca corrente dunque all inizio saldatura ha bisogno di un certo transitorio per erogare tutta la corrente richiesta dalla saldatrice. Ecco che mi salta in mente una possibilità. .. da provare ma magari qualcuno di voi ci ha già avuto a che fare. Se inserisco un bel carico in parallelo alla saldatrice collegato a un circuito che lo stacca non appena sale l assorbimento da parte della saldatrice il gruppo dovrebbe essere già a regime nel momento di massimo carico... secondo voi funziona? E secondo voi per una semplice saldatrice a inverter che tempi di commutazione sono necessari?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: mar apr 28, 2020 07:35 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 20, 2011 13:38
Messaggi: 17872
Località: LIBERO COMUNE DI CHIUSDINO
i gruppi specialmente quelli piccoli, chiaramente al momento del picco variano i giri, di conseguenza anche la frequenza, le vecchie saldatrici statiche non spuntano, le inverter non predisposte si brucia la scheda, comunque anche con una 130A se vuoi un consiglio non scendere sotto i 5KVA del gruppo.

io non proverei

_________________
in trepida attesa del 19 novembre 2020


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: mar apr 28, 2020 08:00 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: lun dic 23, 2013 14:36
Messaggi: 7538
Località: Roma Monte Sacro
qualche tempo fa, per rifare il tetto della casa in campagna con struttura in travi in ferro, avevamo la necessità di due saldatrici in contemporanea e dato che il contatore da 6 Kw non li reggeva, abbiamo adottato l'utilizzo di un gruppo elettrogeno da 7 K w , sinceramente ho saldato con entrambi le saldatrici e non ho apprezzato grandi differenze, solo un leggero ritardo alla partenza sulla saldatrice alimentata dal gruppo elettrogeno, ma dopo andava alla grande, attenzione non tutte le saldatrici elettroniche sono adatte al gruppo elettrogeno, le case costruttrici lo specificano, col senno del poi avrei fatto meglio a comprare una motosaldatrice magari sul mercato dell'usato, ho provato a saldare anche con una telwwin a trasformatore alimentata dal gruppo elettrogeno e ha funzionato bene, solo richiedeva una taratura maggiore di A (in quel momento l'avevo attribuito alla distanza notevole del gruppo elettrogeno e alla prolunga di soli 2,5 mm/2)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: mar apr 28, 2020 15:14 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio gen 15, 2015 10:55
Messaggi: 340
Località: decimomannu (ca)
Ummm... mi fate venire voglia di fare una prova con la statica... se la mia teoria è giusta se le applico un carico più alto della saldatrice e lo stacco con un pulsante sulla torcia non può calare di giri... anzi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: mar apr 28, 2020 19:47 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 28, 2015 21:35
Messaggi: 787
Località: BENEVENTO
Filippo molto dipende dalla potenza del gruppo elettrogeno e dalla presenza sul gruppo della scheda AVR altrimenti rischi di bruciare la scheda elettronica della inverter.
Il problema è che per scoccare l'arco la saldatrice per una frazione di secondi richiede un carico elettrico molto notevole ed il g.e. non ha il tempo materiale di accellerare e fornirglielo che la scheda della saldatrice già è andata in protezione.
Se invece usi un g.e. grande dai 7-10 KW reali in Sù non dovresti avere problemi sempre che la saldatrice sia compatibile col g.e.
IO ho un g.e da 5 KW diesel monocilindrico della TIGMIG con scheda avr e ci saldo con inverter telwin da 130 A (tecnica 140) e una inverter fimer da 100 A (K 130) e posso confermarti che anche al massimo delle saldatrici il g.e. non ha bisogno di accellerare per fornire la corrente necessaria

_________________
Fiocca e chiove e malutiempu fà e u' ciucciu se reposa. U' ciucciu quann piscia fà tre cose: piscia, nu' cammina e se reposa


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: mer apr 29, 2020 05:53 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom set 20, 2009 20:08
Messaggi: 6562
Località: milano
Io stimolavo li generatore dando dei colpetti con l'elettrodo è quando era pronto iniziavo la saldatura era e propria

_________________
.
.
Quando muoio voglio essere CROMATO ! ! !
.
.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: mer apr 29, 2020 12:42 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mer dic 14, 2011 19:29
Messaggi: 362
Località: Perugia
Ciao,per ovviare a carichi molto variabili con un generatore una delle tattiche per non avere un grosso sbalzo è tenere il generatore sempre allegro collegando un carico fisso,tipo un faretto alogeno da 500w


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: mer apr 29, 2020 17:52 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio gen 15, 2015 10:55
Messaggi: 340
Località: decimomannu (ca)
Grazie Leo, quindi la mia teoria è corretta. Pensavo a una bistecchiera da 2 kw... uno sgancio elettronico pilotato da un circuito che va tramite solenoide a a rilevare l assorbimento della saldatrice e il gioco è fatto! Appena ho tempo faccio un po' di prove


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: mer apr 29, 2020 18:07 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mer dic 14, 2011 19:29
Messaggi: 362
Località: Perugia
E intanto che saldi prepari anche il pranzo :risatina:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: mer apr 29, 2020 18:46 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 01, 2018 21:07
Messaggi: 15852
Località: Como
Dipende da quanto salda , se va di continuo la bistecca resta al sangue.... :risatina:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: gio apr 30, 2020 22:37 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio gen 15, 2015 10:55
Messaggi: 340
Località: decimomannu (ca)
:grin: ...ci metto una bella costata di cavallo che è ottima mezzo cruda :smile:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: ven mag 01, 2020 13:20 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 28, 2015 21:35
Messaggi: 787
Località: BENEVENTO
Filippo ,hai eseguito la prova?
Permettimi di condividere la mia esperienza passata prima che comprassi il g.e. giusto
Avevo comprato un classico g.e. cinese trifase ,che a detta dei cinesi sviluppava 6000 w con carico resistivo.
Dopo aver tentato in tutti i modi di far funzionare le saldatrici a inverter sopra citate senza risultato.
Ebbi la "brillante" idea di farmi costruire un trasformatore tri-monofase con carico massimo di 5,5 kw credendo di poter sfruttare le tre fasi del g.e. al modico prezzo di 450,00 euro che aggiunti al cinese trifase di 270,00 euro già ero arrivato a 720,00 euro di spesa .
Ma con mia grande delusione anche così non ero riuscito dopo mille prove a far andare le saldatrici in nessun modo,al che decisi di rinunciare .
Dopo qualche mese su internet trovai il g.e. della TIGMIG monofase da 5,5kw che veniva garantito dal venditore come sicuro al 100% funzionante con saldatrici e l'ho acquistato e finalmente ho risolto il problema."
Morale della favola ,se avessi aspettato e comprato il g.e. idoneo "NON" avrei speso 720,00 euro e non terrei un trasformatore tri-monofase inutilizzato "sullo scaffale"

_________________
Fiocca e chiove e malutiempu fà e u' ciucciu se reposa. U' ciucciu quann piscia fà tre cose: piscia, nu' cammina e se reposa


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Saldatrice e gruppo elettrogeno... questi incompatibili
MessaggioInviato: dom mag 03, 2020 22:35 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio gen 15, 2015 10:55
Messaggi: 340
Località: decimomannu (ca)
Ottima considerazione! Comunque qua do ho modo e tenpo le prove le faccio con un gruppo in prestito così evito la tua esperienza ...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it