MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è mer nov 14, 2018 18:39

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: calcolo condesatore
MessaggioInviato: sab ott 29, 2016 16:09 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio mag 21, 2015 09:02
Messaggi: 464
Località: Alghero
Ragazzi buona sera, ho un dubbio con un'amico. Dovendo alimentare un motore 380/220 con condesatore,per poter usarlo con la normale corrente di casa a 220V, ho cercato sul web una formula di calcolo.L'ho trovata in questo sito consigliato sul forum da Yrag http://www.claredot.net/it/sez_Elettrot ... nofase.php .
Stando a quanto riportato per un motore da 1 cv, 50hz mi da la capacita di 50 mf.Ma secondo il mio amico è troppo grosso.

ho eseguito il calcolo mettendo il valore 220 V come tensione di alimentazione. lui sosteneva la sua tesi in quanto provando a calcolare altri motori , il risultato ottenuto dal calcolo era molto più elevato... che ne pensate?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: sab ott 29, 2016 16:39 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 22, 2012 21:37
Messaggi: 4610
Località: Sassari
luca 50.99 mf e giusto non e grosso, funziona ci facevo andare il tornio, ma ti consiglio di arrotondare a 60 mf !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: sab ott 29, 2016 18:52 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: dom nov 30, 2014 11:43
Messaggi: 707
Località: San Giorgio Monferrato (AL)
Il risultato della formula è indicativo, per esempio se metti 230 V il risultato scende a 45,75 uF (microFarad, non milliFarad!).
Ma, per curiosità, che cosa deve azionare quel motore? Si avvia libero o sotto carico?

_________________
Pino


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: sab ott 29, 2016 21:36 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mer giu 18, 2014 14:55
Messaggi: 699
Località: Alessandria
Non pensare che ad alimentare in monofase (con il condensatore diventa un'alimentazione bifase) un motore trifase da 1 Cv otterrai all'albero la stessa potenza, questa si riduce parecchio, proprio per come è costruito il motore, otterrai sì un motore che gira ma dovrai utilizzarlo per un'applicazione diversa da quella su cui è montato ora.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: dom ott 30, 2016 09:52 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio mag 21, 2015 09:02
Messaggi: 464
Località: Alghero
Quindi diciamo che bisogna prendere i calcoli con le pinze ... Il condensatore dovrà andare collocato in un trapano a colonna. Naturalmente per poco tempo , in quanto sucessivamente dopo l'acquisto del trapano , comprerò un inverter toshiba da 1,5 kw ... Quindi il condensatore è un piccolo ripiego per pochi mesi ...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: dom ott 30, 2016 13:13 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 32791
Località: Napoli
Il calcolo teorico del condensatore lascia il tempo che trova, meglio andare ad occhiometro: La capacità giusta è quella che consente di ottenere il massimo senza che il motore scaldi troppo.
Prova con vari condensatori e tieni la manina sul motore, hai tutto il tempo, il motore non brucia all'istante.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: dom ott 30, 2016 13:38 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mer giu 18, 2014 14:55
Messaggi: 699
Località: Alessandria
Dato che è installato su un trapano l'avviamento è sempre praticamente a vuoto per cui anche con una coppia di spunto ridotta non dovresti avere problemi, per quanto riguarda la potenza, che si riduce a circa il 60-70% di quella nominale in trifase, non ti consentirà di fare forature di grosso diametro a piena sezione, ma se procedi con passate successive con punte via via crescenti farai anche quelle, ci vuole solo più tempo.
La soluzione dell'inverter è ottima ma costosa, io opterei per la sostituzione del motore con uno monofase da 1 KW, costa decisamente meno e se giri qualche demolitore uno che possa andare bene lo trovi di sicuro e porti a casa a prezzo di rottame; l'inverter lo vedo più su macchine di maggior livello tipo fresa, tornio per avere la possibilità di variare la velocità in funzione del diametro di taglio senza dover cambiare in continuazione di posto le cinghie di trasmissione; sul trapano raramente si ha la necessità di cambiare velocità, un inverter su un trapano anche se di ottima qualità mi sembra sprecato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: dom ott 30, 2016 13:46 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 28, 2009 13:30
Messaggi: 9371
Località: Sanremo
quoto, le formule servono a poco,
il condensatore è un ripiego,
assortimento di condensatori e prova
in genere dai 40 ai 50 uF ogni hp del motore


ricordo che onde evitare botti occorrono
condensatori specifici :mrgreen:

_________________
Se non stò attento torno ai trapanini... :smile:

Ciao ciao...... Alessandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: dom ott 30, 2016 13:52 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 32791
Località: Napoli
Ale, mi trovo con quei valori: la hai presi dal Saponarystics Engineers Handbook ?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: dom ott 30, 2016 13:55 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 28, 2009 13:30
Messaggi: 9371
Località: Sanremo
Uso il capacimetro

Allegato:
capacimetro.jpg



:risatina: :risatina:


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Se non stò attento torno ai trapanini... :smile:

Ciao ciao...... Alessandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: dom ott 30, 2016 14:08 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 32791
Località: Napoli
TECNOLOGICO

:mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: dom ott 30, 2016 16:21 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 35224
Località: Artena(Roma)
:risatina:

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: dom ott 30, 2016 16:41 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: gio mag 21, 2015 09:02
Messaggi: 464
Località: Alghero
Mauro , il motore 220v l'ho scartato in principio , dato che trovare un motore idoneo alla flangia esistente la vedo davvero dura . L'inverter come dicevi tu costicchia, ma a parer mio sono soldi ben spesi in quanto posso variare la velocità e la coppia direttamente senza star a mollare la flangia e regolare i giri .
Rokko, vada per le prove , ma non capisco cosa intendi per condensatori specifici... Potrei fare delle prove partendo da 30 fino a 50 uf.
Sulla baia ho trovato questi : http://www.ebay.it/itm/Condensatore-per ... 8059f27ed9
Vanno bene ?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: dom ott 30, 2016 19:45 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mer giu 18, 2014 14:55
Messaggi: 699
Località: Alessandria
Per condensatori specifici si intendono dei condensatori senza polarità, ma tutti quelli per motori in alternata hanno quella specificità.
Spesso le flange si possono adattare o interporre una flangia di raccordo facilmente realizzabile. Quasi sempre spremendo un poco la materia grigia una soluzione vien fuori.
Comunque confermo, l'inverter va certamente bene, sono io che non lo ritengo necessario per un trapano, personalmente cercherei un'altra soluzione ma questa è solamente la mia personale opinione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: calcolo condesatore
MessaggioInviato: dom ott 30, 2016 19:47 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 32791
Località: Napoli
Condivido: su un qualsiasi trapano, l'inverter è sprecato.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it