MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è mer dic 19, 2018 08:36

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 58 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: ven mar 30, 2012 21:02 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab set 05, 2009 19:48
Messaggi: 2746
Località: GO
Dico pure io una caxxata e che non sia tipo il resolver?

§m.M>

_________________
* * * * * * * * * * * * *

Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 10:53 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 6887
Località: Bussero (MI)
No il resolver è induttivo e viene utilizzato sui motori come encoder.
Questo è capacitvo e forse ho capito come funziona: il pattern sul cursore apparentemente è di 0,635mm ma in realtà i segmenti sono leggermente più lunghi sono che la differenza è talmente impercettibile che si fatica a vederla. Il funzionamento è quindi quello del nonio che avevo ipotizzato sono che purtroppo è in pollici quindi di difficile conversione.

Nel frattempo ho fatto la riga appena riesco ne stampo un pezzo su PCB e vedo come va. Questa è la massima lunghezza fattibile su foglio A4 e penso che ne farò una per foglio A3 anche se con le normali stampati vedo difficile superare i 290mm. Bisognerebbe studiare un modo per stamparla in diagonale ruotandola sul foglio senza perdere risoluzione e senza cambiare la scala....anche così però non si supererebbero i 330/340mm.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 11:09 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 35484
Località: Artena(Roma)
ma non si può fresare ?.

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 11:29 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 32792
Località: Napoli
Cosa, il foglio A3 ? :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 11:31 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom set 20, 2009 20:08
Messaggi: 5974
Località: milano
E' il doppio esatto del " A4 "

_________________
.
.
Quando muoio voglio essere CROMATO ! ! !
.
.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 11:34 
Non connesso
CAPO OFFICINA

Iscritto il: dom nov 06, 2011 17:34
Messaggi: 32792
Località: Napoli
... quindi inutile fresarlo, basta piegarlo in due sul lato lungo :risatina:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 11:34 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 23, 2010 22:18
Messaggi: 35484
Località: Artena(Roma)
:risatina:

_________________
la democrazia funziona fino quando fate quello che dico io!
Mc Mazzafrusten meccanico mannaro
il riparatore di riparazioni
er robin hood de no'antri
tagliatore scelto di puntarelle
http://www.lievitoedintorni.it/phpbb/index.php


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 12:26 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 6887
Località: Bussero (MI)
Si Rino fresiamo un foglio A1 dal pieno (tronco di noce nazionale intero...) :mrgreen:

La clearence, ovvero la distanza tra i segmenti in rame, è di 0,3mm quindi non credo si possa fresare. Forse con un bulino ma ne ho già parlato con Raban e dice che clearence così piccole sono difficili da fare.

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 15:00 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 6887
Località: Bussero (MI)
fatto uno spezzone di riga e provato: FUNZIONA !!!
Nel frattempo il cursore che sto usando per le prove fa un po di bizze mi sa che l'ho maltrattato troppo!
La stampa su rame si può migliore e andrà fatta su PCB sottile ma già così direi che si inizia a vedere qualcosa:
Allegato:
IMG_0449.jpg

Allegato:
IMG_0450.jpg


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 18:00 
Non connesso
AMMINISTRATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun set 08, 2008 10:37
Messaggi: 4480
Località: LONDON
sei un fenomeno max!!! bravissimo!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 18:16 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: sab set 05, 2009 19:48
Messaggi: 2746
Località: GO
Tra pò ti assumeranno i cinesi a fare calibri :risatina: :risatina:

_________________
* * * * * * * * * * * * *

Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 18:52 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: mar giu 21, 2011 14:27
Messaggi: 505
Località: Alassio (SV)
Ora c'è solo una cosa da fare, oltre i COMPLIMENTI che sono dovuti, ovvero verificare se 1, 2, 5, 10, 20, 50, 100mm siano davvero tali...

_________________
Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 20:16 
Non connesso
CAPO OFFICINA
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 31, 2010 21:46
Messaggi: 6887
Località: Bussero (MI)
Se i Cinesi mi pagano non c'è problema !!
Stefano, adesso però non esageriamo.... non vorrai mica anche che misuri giusto al millimetro :rotfl:

_________________
McMax

Io ne capisco poco, ma c'è sempre qualcuno che ne capisce di meno.

fulminato in tenera età


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: sab mar 31, 2012 20:28 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: mer giu 03, 2009 20:29
Messaggi: 2106
Località: Ameglia (SP)
Basterebbe che fosse ripetibile...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Anatomia di un calibro digitale
MessaggioInviato: dom apr 01, 2012 10:37 
Non connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 11:36
Messaggi: 622
Località: Cernusco S/Naviglio (MI)
Non mi ricordo più in quale sito hobbistico ma, vendevano quella stecca,
che tu hai fatto di prova, a metri e non costava nemmeno molto.

_________________
Ciao Dario

http://www.cnc-dag50.it
---------------------------------------
Più si studia e più si sa di non sapere


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 58 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it