MECCANICA e DINTORNI

COSTRUIAMO LE NOSTRE CNC DIVERTENDOCI CON L'AIUTO DI TANTI PROFESSIONISTI ESPERTI
Oggi è mer nov 14, 2018 23:13

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Conparazione tornio fervi T660 vs Optimum TU2506
MessaggioInviato: dom mar 26, 2017 16:31 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: lun dic 23, 2013 14:36
Messaggi: 5003
Località: Roma Monte Sacro
direi che hai fatto la scelta giusta, ........il plus ha il selettore dell'avanzamento longitudinale / trasversale in posizione migliore rispetto al multitec 800 normale, dopo una doverosa pulizia del grasso di protezione ho solo sostituito l'olio al cambio con uno di qualità, per la prima tornitura ho messo un tubo da 1 1/4" (forse un po troppo a sbalzo) ho controllato gli estremi e c'era un centesimo di conicità, e dato che non lavoro per la NASA, a me andava più che bene.
il tornio e la base arrivano su un unico bancale, la base è composta dalle due colonne, su quella di destra è alloggiata la pompo del refrigerante, a dalla lamiera anteriore che lega le due "colonne", il tornio vero e proprio è imbullonato sulla base della cassa, procurati due bei ciocchi di legno da posizionare sotto, affinché la cassa resti sollevata da terra, a me ha facilitato molto poter infilare sotto il cric, quello che usano normalmente i gommisti, per alzarlo ulteriormente, fino ad arrivare ad una altezza da poter costruire un castelletto con le canne innocenti e 4 piedi a vite fino ad arrivare all'altezza giusta per piazzarlo sulla base


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Conparazione tornio fervi T660 vs Optimum TU2506
MessaggioInviato: mar mar 28, 2017 09:44 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: lun mar 31, 2014 14:51
Messaggi: 42
Località: Piacenza
Che olio consigli per la scatola ingrananggi? Un dubbio sul posizionamento del tornio, io vorrei metterlo a ridosso di una parete per risparmiare spazio, non prevedendo di spostarlo più, qual'è lo spazio minimo da lasciare tra tornio e parete?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Conparazione tornio fervi T660 vs Optimum TU2506
MessaggioInviato: mar mar 28, 2017 19:41 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: lun dic 23, 2013 14:36
Messaggi: 5003
Località: Roma Monte Sacro
dietro e a destra può andare a zero a sinistra non meno di 50 - 60 cm per l'apertura dello sportello degli ingranaggi e cinghia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Conparazione tornio fervi T660 vs Optimum TU2506
MessaggioInviato: gio mar 30, 2017 05:22 
Connesso
Segretaria semplice
Avatar utente

Iscritto il: ven ago 08, 2014 08:24
Messaggi: 5986
Località: Florence
Se proprio nn si opera in una cabina telefonica io lascerei pure un metro dal lato cinghia e pure una 60 di cm a tergo del tornio, lo metterei in bolla con molta cura, se possibile piu' che con piedini regolabili, con la messa in opera di una piccola platea armata (un offset di 7-8 cm dall' impronta del basamento) perfettamente in bolla. Poi ancoraggi e dadi, nel mio basamento Paulimot vi erano predisposti 4 fori per colonna. Prenderei una test bar, non schifosissima ma neppure da prezzi folli, si trovano buon compromesso già con una senssantina di euro e guarderei dopo la messa in bolla a che punto siamo. Come ti ha giustamente detto Mario, non avendo commissioni per la Nasa, il troppo stroppia

_________________
...pot-pot


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Conparazione tornio fervi T660 vs Optimum TU2506
MessaggioInviato: gio mar 30, 2017 08:15 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: lun mar 31, 2014 14:51
Messaggi: 42
Località: Piacenza
Lato toppo e lato cinghie ho spazio, dietro al tornio vorrei lasciare il meno possibile perchè lo spazio mi serve per i vari lavori, il garage è piastrellato e quindi vorrei provare a mettere in bolla con i piedini e vedere come va...vi farò sapere...dovrebbero consegnarlo in questi giorni


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Conparazione tornio fervi T660 vs Optimum TU2506
MessaggioInviato: gio mar 30, 2017 18:49 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: lun dic 23, 2013 14:36
Messaggi: 5003
Località: Roma Monte Sacro
personalmente ho fatto così, ......ma io non ho spazio a sufficienza, quindi è stata una scelto obbligata, e un po scomoda per spostare la cinghia e/o cambiare la catena degli ingranaggi per filettare


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Conparazione tornio fervi T660 vs Optimum TU2506
MessaggioInviato: sab apr 01, 2017 10:44 
Connesso
Segretaria semplice
Avatar utente

Iscritto il: ven ago 08, 2014 08:24
Messaggi: 5986
Località: Florence
Mario, e' quello uno dei casi per cui invocare a gran voce una macchina munita di scatola Norton.
C'era un bel CZ300, con la serie accessori completa a 400€ pochi giorni fa su kijiji. Veniva offerto a poco perché credo avesse un problema al motore

_________________
...pot-pot


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Conparazione tornio fervi T660 vs Optimum TU2506
MessaggioInviato: mer nov 14, 2018 11:23 
Non connesso
APPRENDISTA E ADDETTO ALLE PULIZIE

Iscritto il: lun mar 31, 2014 14:51
Messaggi: 42
Località: Piacenza
Alla fine sono molto contento del tornio, per ora l'ho usato molto poco ma per quello che mi serve va più che bene, vorrei però rendere un po' più lento l'avanzamento longitudinale automatico, chi ha questo tornio che combinazione di ruote utilizza?
Io per il momento ho quelle standard, che poi sono le prime riportate nella tabella degli avanzamenti, e da come l'ho interpretata io dovrebbero essere quelle che garantiscono il minor avanzamento, ma su ergal da 35 mm a 900 giri con inserti CCGT09 la tornitura viene a righe, che non sono sgradevoli ma preferirei non ci fossero. Penso che il poblema sia appunto che l'avanzamento è troppo rapido per il raggio dell'inserto, e quindi vorrei rallentarlo.

Allego immagini della finitura ottenuta sugli spessori dei supporti manubrio che ho fatto.

Grazie


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Conparazione tornio fervi T660 vs Optimum TU2506
MessaggioInviato: mer nov 14, 2018 18:18 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE

Iscritto il: lun dic 23, 2013 14:36
Messaggi: 5003
Località: Roma Monte Sacro
a mio avviso, potevi andare più veloce, su ottone e alluminio adopero utensili in hss e vanno bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Conparazione tornio fervi T660 vs Optimum TU2506
MessaggioInviato: mer nov 14, 2018 18:55 
Non connesso
TORNITORE E FRESATORE
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 01, 2018 21:07
Messaggi: 4804
Località: Como
I torni Damato sono di qualità media , non hanno grossi difetti e per lavori come i nostri vanno più che bene : ho acquistato un 1000 51 plus digitalizzato che mi consegneranno nella nuova casa, provandone un esemplare non ho riscontrato grossi problemi , credo che il lavoro di controllo qualità che fa la Damato in Cina sia abbastanza efficace . Il vantaggio principale è che se c'è un difetto l'azienda è qui in Italia (per me è vicino casa ...)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Conparazione tornio fervi T660 vs Optimum TU2506
MessaggioInviato: mer nov 14, 2018 19:29 
Connesso
FINALMENTE USO IL TORNIO

Iscritto il: lun set 29, 2008 23:19
Messaggi: 478
Località: Cologno Monzese
Riporta la sigla degli inserti completa, così vediamo i parametri di taglio e se ci sei vicino. Sul sito sandvik come operazioni è riportato medium, quindi non è proprio un fornitore. Guarda anche i dcmt con un raggio piccolo. Comunque un utensile in hss affilato bene ti lascia una finitura perfetta, valuta anche l'hss

_________________
Ù.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Conparazione tornio fervi T660 vs Optimum TU2506
MessaggioInviato: mer nov 14, 2018 20:03 
Connesso
utente sotto controllo

Iscritto il: mar mar 01, 2016 19:23
Messaggi: 568
Località: Vicenza
Ciao alexcre,

Bello il supporto manubrio antivibrazioni :ghgh:

Sto scegliendo anch’io il tornio.
Stavo decidendo tra il multitech 800 plus e l’hbm 290 vario.
Penso che comprero l’hbm per le dimensioni leggermente piu contenute, per la variazione continua della velocita (cosa facilmente equiparabile sul damato mettendoci un inverter). Ma soprattutto per il minimo avanzamento!
Ho sentito proprio la sett scorsa damato e mi hanno detto che il minimo avanzamento longitudinale è 0,10 cent. meno non si puo. L’hbm il minimo lo ha a 0,05.

Fammi sapere se si puo abbassare l’avanzamento minimo che in tal caso rivaluterei il damato 800 plus, perche quest’ultimo mi sembra piu massiccio del hbm 290 e alla fine come presso siamo li. Nel caso l’avrei preso trifase e aggiunto un inverter...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it